Posted on

Estremo: Joyeusaz con gli sci sulla Dent Blanche

Estremo: Joyeusaz con gli sci sulla Dent Blanche

La guida alpina di Courmayeur ha completato la discesa sulla parete Nord a 4357 metri

La guida alpina di Courmayeur Edmond Joyeusaz (che è anche testimonial per il brand Eider) ha concluso la prima discesa con gli sci della parete Nord della Dent Blanche, montagna svizzera di 4357 metri, accompagnato dalla guida Arturo Jacquemod e dal videomaker Jean-Marie Rossi.  Per la discesa dalla Dent Blanche, dopo un primo tentativo a metà maggio, al quale è seguita la rinuncia per il forte vento e lo scarso innevamento, Joyeusaz ha iniziato con un avvicinamento di sei ore con le pelli nella Valle di Evolène, al bivacco situato a 3550 metri, sul Colle Nord. Grazie alle abbondanti nevicate in quota durante il mese di maggio, Joyeusaz, guidato da Jacquemod che lo assisteva da fondo valle, è sceso lungo la parete nonostante il manto nevoso crostoso e insidioso, percorrendo i 1050 metri di dislivello che lo separavano dal fondo Valle su una pendenza di 50-55 gradi, con l’ausilio di una corda doppia da 50 metri, per affrontare un salto di roccia non sciabile. Joyeusaz non è nuovo a imprese estreme, come ad esmpio la prima discesa con gli sci sulla parete Sud del Grand-Combin, effettuata lo scorso anno, e la discesa dalla vetta del Shinsha Pangma, a oltre 8mila metri, in Tibet, a oggi irripetuta. Nella foto, la guida Edmond Joyeusaz e nella foto qui sotto, l’itinerario sulla Dent Blanche.  (re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS