Posted on

Uvp: Bertschy, Gerandin faccia la sua strada

Uvp: Bertschy, Gerandin faccia la sua strada

Il capogruppo del Leone dorato ribadisce l'importanza del nuovo percorso politico

«In questo momento non sarei stato utile né al mio movimento né alla maggioranza. Ma soprattutto non ero a posto con la mia coscienza.  Il clima è cambiato, c’è un po’ più di confronto ma i cittadini non hanno questa percezione».  A parlare è il consigliere Elso Gerandin in Consiglio Valle nel ribadire la decisione di lasciare l’Uvp per costituire il gruppo misto.Ha poi preso la parola il capogruppo dell’Uvp Luigi Bertschy. «Con collega Gerandin abbiamo portato avanti un progetto nel quale oggi non si riconosce più. Rispetto la sua decisione che  indebolisce il progetto di cambiamento dell’Uvp ma non al punto di non credere nel percorso che abbiamo intrapreso. Abbiamo accettato di metterci in discussione in un progetto con Stella Alpina, Union valdôtaine e Pd. Oggi è più importante limare le differenze piuttosto che creare alternative tutte da verificare. Il collega Gerandin faccia la sua strada».Così il capogruppo di Alpe Albert Chatrian: «Abbiamo assisto a numerosi salti della quaglia. Oggi inizia un nuovo percorso, una partita importante. Ora è il momento di rilanciare un progetto aperto a tutti quelli che non condividono un modello vecchio e stanco della politica, un progetto che prescinda dai politici e che dia prospettive per il futuro.  La sfida alla trasparenza è più aperta che mai». (da.ch.) 

Condividi

LAST NEWS