Pubblicato il

Bando anziani: seduta sospesa, in ballo l’emendamento della maggioranza

Bando anziani: seduta sospesa, in ballo l’emendamento della maggioranza

Dopo la sospensione di oltre quaranta minuti al momento della discussione della mozione della minoranza che chiedeva ritiro del bando. A sparigliare le carte, il parere all'ANAC richiesto dalla dirigente Anna Maria Careri

Continua la telenovela bando anziani. Dopo la richiesta di parere “pre-contenzioso”, inviata all’Anac dalla dirigente Anna Maria Careri, sulle possibilità di ritiro del bando e sulle possibili conseguenze, nel consiglio comunale arriva un’ulteriore situazione di stallo. La mozione presentata dalla minoranza, che richiede il ritiro del bando, infatti, dà vita a una sospensione di oltre quaranta minuti per dare la possibilità di discutere l’emendamento presentato dalla maggioranza. Motivo del contendere, ancora, non è dato sapere, ma il risultato è che la seduta viene sospesa fino al pomeriggio, per permettere alle minoranza di analizzare il suddetto parere. Ricordiamo che la richiesta di parere all’Anac, a differenza del parere legale richiesto in precedenza all’avvocato Sommo, prevede in automatico una sospensione di 30 giorni (o almeno fino alla pronuncia del parere) delle procedure di gara. A partire dalle 15, si riprenderà con la discussione dell’emendamento. 

(alessandro bianchet)

Condividi

ULTIME NEWS