Posted on

Industria: ex Tecdis Châtillon, possibile ripresa produttività

Industria: ex Tecdis Châtillon, possibile ripresa produttività

Per fine anno atteso il piano di rilancio industriale di un imprenditore interessato all'area industriale

Per l’ex aera Tecdis di Châtillon, 11 mila metri quadri di superficie commerciale, chiusa da 11 anni, si profila un futuro ad alto contenuto tecnologico. Sull’area c’è un interesse imprenditoriale. Lo ha annunciato in Consiglio Valle l’assessore alle Attività produttive Raimondo Donzel, rispondendo a un’interpellanza del gruppo Alpe.

Impresa 4.0

Così Donzel: «Consapevoli dell’alto valore strategico dell’area, abbiamo cercato di attirare l’attenzione di soggetti imprenditoriali. Il 26 maggio scorso un imprenditore si è detto interessato. Inseguito alla richiesta si è fatta un’ulteriore visita ispettiva e l’imprenditore ci ha chiesto tempo per elaborare un business plan per il riutilizzo di una parte significativa dell’impianto e tornare alla produttività con sito che guadi a un’impresa 4.0. Entro fine anno potremmo avere un piano da valutare».

Chatrian, bene i privati

Soddisfatto l’interrogante Albert Chatrian: «se c’è l’intenzione di un privato di investire è la strada più corretta da percorrere perché la zona sta risentendo in maniera pesante dalla mancanza di attività industriale».

(da ch.)

Condividi

LAST NEWS