Posted on

Lutto: morto Riccardo Créton, pilastro della cooperazione

Lutto: morto Riccardo Créton, pilastro della cooperazione

Fu tra i soci fondatori della Fédération des coopératives valdôtaines di cui fu presidente dal 1984 al 2006

La comunità di Roisan ha tributato in mattinata nella chiesa parrocchiale l”ultimo saluto a Riccardo Créton, classe 1931, figura di spicco nell’ambito della cooperazione valdostana. Lea Lugon e Germano Gorrex, rispettivamente presidente e direttore della Fédération des coopératives valdôtaines, di cui Créton fu socio fondatore, ricordano il «forte impegno e l’entusiasmo che riversava nel lavoro come nella vita. Riccardo era sempre presente ed attivo e disposto a dare un sostegno a chiunque ne avesse bisogno. La Fédération lo ricorda per la sua allegria e per il buon umore che diffondeva tra tutti i dipendenti e per la passione che ha profuso nel mondo della cooperazione valdostana». Créton fin dalla metà degli anni ’70 si è dedicato al mondo della cooperazione; dal 1975 fino al 1981 è stato ai vertici della Cofruits di Saint-Pierre, punto di riferimento nel settore ortofrutticolo valdostano, ricoprendo anche la carica di Presidente. Nel 1981 è stato uno dei soci fondatori del Conproval, consorzio che si occupa della commercializzazione dei vini valdostani prodotti dalle sei cantine sociali. Créton è stato presidente della Fédération dal 1984 e al 2006. Durante il suo mandato la cooperazione in Valle d’Aosta ha conosciuto una notevole espansione, garantendo sviluppo e lavoro su tutto il territorio regionale, e tra gli obiettivi raggiunti vi è stato quello di far sì che la Fédération si dotasse di una propria sede a Saint-Christophe. (re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS