Posted on

Pestaggi ad Aosta, giovani Casapound concordano risarcimento

Pestaggi ad Aosta, giovani Casapound concordano risarcimento

I fatti risalgono alla notte tra il 30 e 31 gennaio 2016 durante la veillà di Sant'Orso

Sono giunti a un accordo sul risarcimento  con  le due presunte vittime per evitare la costituzione di parte civile gli aostani Valerio Aiello (25 anni), Alessandro Conti (23) ed Erik Saderi (25 ), vicini a Casapound, imputati per lesioni personali aggravate in concorso. I fatti contestati risalgono alla notte  tra il 30 e il 31 gennaio scorsi, durante la tradizionale veillà della Fiera di Sant’Orso, in centro ad Aosta, quando i tre aggredirono un  ventiquattrenne di origine nordafricana (policontusione con prognosi di 15 giorni) e gli amici intervenuti in sua difesa, tra cui un ventunenne di Sarre (trauma cranico, due giorni). Secondo quanti riportato dall’avvocato  Davide Sciulli  «non c’è ammissione di colpevolezza». L’udienza è stata rinviata al 30 maggio. (re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS