Posted on

Calcio: Charva-Aygre è il derby della verità

Calcio: Charva-Aygre è il derby della verità

Domani alle 15 il super-match tra due squadre con obiettivi opposti; Fermanelli: «Possiamo solo vincere, non voglio vedere sorrisi e pacche sulle spalle prima della partita»; Rizzo: «Bello che sia una sfida importante per tutte e due»

Un derby pesante, che può determinare il futuro di entrambe le squadre. Charvensod ed Aygreville si ritroveranno di fronte domani alle 15 al Guido Saba di Plan Felinaz nella penultima di ritorno di Eccellenza.

I padroni di casa, in lotta per la salvezza, dovranno fare a meno di Cusano e Subet; Fermanelli deciderà all’ultimo se schierare come terzo fuoriquota Carere o Ceccon

Sul fronte ospite, Rizzo sarà privo dello squalificato Rega e solo dopo il provino pre-gara capirà se potrà utilizzare Cunéaz (problema a un flessore) nel trio fantasia alle spalle di Thomain.

Il parere dei due mister

La posta in palio è alta e i due mister non lo nascondono. «Possiamo solo vincere – ammette Claudio Fermanelli -: o lo facciamo, o finiamo in otto. Prima della partita non voglio vedere sorrisi o pacche sulle spalle, dobbiamo solo pensare a conquistare i tre punti».

Alberto Rizzo è carico, ma punta sulla serenità dei suoi giocatori: «E’ bello che questo derby sia importante per tutte e due le squadre, noi ogliamo vincere per ottenere il miglior piazzamento possibile in chiave play off. Sarà comunque una partita di calcio, non una guerra nucleare e penseremo a giocare come sappiamo; sono sicuro che i miei giocatori si comporteranno in maniera perfetta».

(d.p.)

Condividi

LAST NEWS