Posted by on

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA

MARTEDÌ 18 GENNAIO

AOSTA – Il cinéma de la Ville proietta, alle 16, 18.45 e 21.30, la pellicola Ariaferma di Leonardo Di Costanzo con Toni Servillo, Silvio Orlando e Fabrizio Ferracane. Un carcere ottocentesco sta per essere chiuso. Qui rimangono soltanto qualche agente e pochi reclusi che devono attendere di essere trasferiti in un’altra prigione, ma giorno dopo giorno i detenuti danno sempre meno importanza alle regole, che sembrano non avere più valore.

MERCOLEDÌ 19 GENNAIO

AOSTA – Il cinéma de la Ville proietta, alle 16, 18.45 e 21.30, la pellicola France di Bruno Dumont con Léa Seydoux, Juliane Kohler, Benjamin Biolay e Blanche Gardin. France de Meurs è una giornalista televisiva molto nota. Con le sue parole mordaci e il suo spirito avventuriero, la donna è una delle migliori nel suo campo e la più amata di Francia. Niente ha mai intaccato il suo successo ma si ritroverà coinvolta in un incidente stradale e la sua vita verrà sconvolta profondamente.

GIOVEDÌ 20 GENNAIO

COURMAYEUR – La biblioteca invita, alle 21, all’evento In biblioteca con delitto con Amina Magi e Nicole Vignola. Il gioco di ruolo si svolge all’interno della biblioteca e prevede dagli otto ai dieci giocatori che riceveranno indicazioni sul dove e quando si svolgerà l’azione, una sorta di canovaccio sulla situazione nella quale si muoveranno durante la serata, e sul personaggio che andranno a interpretare e al quale daranno vita.

VENERDÌ 21 GENNAIO

LA THUILE – Il ristorante Les Granges propone un percorso enogastronomico organizzato con l’accompagnamento di un esperto enogastrono, prevede la visita alla grotta delle fontine, nella zona del Buic, dove sono stivate per la stagionatura più di 6.000 forme del famoso formaggio valdostano. La Mattinata Dop si conclude con la degustazione delle eccellenze enogastronomiche presentate nel corso di questo “squisito tour”, accompagnate da un buon bicchiere di vino locale. Appuntamento alle 9.45 in località L es Granges.

SABATO 22 GENNAIO

AOSTA – Per la rassegna Enfanthéâtre al De la Ville va in scena, alle 15, la compagnia teatrale Bibò che presenta lo spettacolo Buiobù adatto ai bimbi a partire dai 3 anni. Bubu è un piccolo gufo che, contrariamente alla sua natura, teme il buio. Grazie all’incoraggiamento della mamma e dei personaggi che incontrerà nelle sue passeggiate nel bosco, scoprirà le mille sfumature del buio e a non avere più paura di essere ciò che effettivamente è: un uccello della notte. Bubu scoprirà che il buio non è solo nero come appare, ma è abbagliante, divertente, affascinante, gentile e, sotto la luce della luna, ormai “cresciuto”, riuscirà ad alzarsi in volo.

AOSTA – Al Teatro Splendor va in scena, alle 20.30, lo spettacolo Rimbamband per la regia di Gioele Dix. Cinque artisti, sono una band. Tutti consapevoli di essere affetti da patologie mentali, ansie da prestazione, sindromi ossessivo compulsive, disturbi della personalità.

AOSTA – Nel salone ducale si diffonderanno, alle 20.30, le note dell’Ensemble Tangueando con il concerto Tango y nada màs cin Enrico Gianino al pianoforte, Giovanni Miszczyszyn al flauto, Ezio Borghese al bandonéon. Canta Luisa Bosonin.

INTROD – Va in scena a Maison Bruil, alle 17, la visita animata guidata di per scoprire l’antica casa rurale e la vita contadina del passato compiendo un vero e proprio viaggio nel tempo. Un’esperienza emozionante in compagnia dei Voyageurs du temps alla luce tenue e suggestiva delle lanterne. Le atmosfere si amplificano e gli ambienti della vecchia casa della famiglia Bruil tornano ad assumere una dimensione d’altri tempi.

LA THUILE – Torna in paese lo ski test del Tour delle Alpi, un mini villaggio gonfiabile alla partenza impianti a disposizione di tutti gli sciatori dove potrai testare gli sci del prossimo inverno; una prova completamente gratuita, che aiuta chi vuole aggiornare i suoi attrezzi ad effettuare una scelta più consapevole. Potrai scegliere tra sci Head, protezioni Dainese e caschi e maschere Bolle. Aperto dalle 9 alle 16. Si replica domenica 23 gennaio.

NUS – Il planetario di Lignan di Saint-Barthelémy in vita ad assistere a spettacoli che permettono di viaggiare virtualmente nello spazio e nel tempo per scoprire i corpi celesti che popolano l’universo. Le sorprendenti immagini, ricostruite nei minimi dettagli grazie al sistema di proiezione digitale 4K di ultima generazione, sono basate sui più aggiornati dati scientifici. Gli spettacoli sono indipendenti dalle condizioni meteorologiche. Orario dalle 16 alle 19.

Condividi

LAST NEWS
I prodotti del Dottor Nicola si tingono di rosa

I prodotti del Dottor Nicola si tingono di rosa


Tre best seller e due novità della Farmacia di Aosta appositamente studiati per i ciclisti per...

Posted by on