Posted by on

La grande fotografia internazionale al Forte di Bard

Dal 7 maggio World Press Photo assieme a Wildlife Photographer of the Year che prosegue sino al 5 giugno

La grande fotografia internazionale al Forte di Bard

Per la prima volta in contemporanea due titoli storici delle grandi mostre fotografiche del Forte di Bard: dal 7 maggio World Press Photo assieme a Wildlife Photographer of the Year che prosegue sino al 5 giugno.

Un doppio appuntamento da non perdere con i due più importanti concorsi fotografici al mondo.

World Press Photo 2022  La grande fotografia internazionale al Forte di Bard

Si conferma l’appuntamento che restituisce al mondo intero la enorme capacità documentale e narrativa delle immagini, rivelandone il fondamentale ruolo di testimonianza storica del nostro tempo.

La grande fotografia internazionale al Forte di BardIl premio, giunto alla 67esima edizione, è stato ideato nel 1955 dalla World Press Photo Foundation, organizzazione indipendente senza scopo di lucro con sede ad Amsterdam, ha visto quest’anno la partecipazione di 4066 fotografi di 130 Paesi, per un totale di 64.823 immagini candidate.

 

La valutazione ha coinvolto giurie regionali e una giuria globale di 31 componenti altamente qualificati. A differenza degli anni precedenti, quando era organizzato in categorie tematiche, il concorso è suddiviso in sei aree geografiche, divise a loro volta in quattro categorie. Le macro aree sono Africa, Asia, Europa, Nord e Centro America, Sud America, Sud-est asiatico e Oceania. Ogni area prevede quattro categorie: Singles, Stories, Long-Term Projects e Open Format.

Wildlife Photographer of the Year  La grande fotografia internazionale al Forte di Bard

E’ il più importante riconoscimento dedicato alla fotografia naturalistica promosso dal Natural History Museum di Londra. In mostra le cento migliori immagini selezionate tra gli oltre 50.000 scatti provenienti da fotografi di 95 Paesi del mondo, valutati da una giuria internazionale di stimati esperti e fotografi naturalisti.

La grande fotografia internazionale al Forte di BardLe immagini immortalano natura e animali non solo nella loro bellezza e diversità, ma anche nella loro fragilità e sottolineano l’importanza di difendere e salvaguardare il Pianeta. L’immagine vincitrice assoluta della nuova edizione è Creation scattata dal biologo francese e fotografo subacqueo Laurent Ballesta. Lo scatto ritrae un branco di cernie che nuotano in una nuvola lattiginosa nel momento della deposizione delle uova a Fakarava, Polinesia francese: un momento unico, che si verifica solo una volta all’anno, durante la luna piena di luglio, e sempre più raro dato che la specie è in via di estinzione minacciata dalla pesca intensiva.

Contatti

La grande fotografia internazionale al Forte di Bard

Info t. 0125 833811

[email protected]

www.fortedibard.it

Condividi

LAST NEWS