Posted by on

Donnas, per i 50 anni di Pro loco e sagra della castagna 5 giorni di festa

Dal 4 al 9 ottobre appuntamento culturale e culinario, con il gran finale domenica 9 ottobre

Donnas, per i 50 anni di Pro loco e sagra della castagna 5 giorni di festa

La Pro loco di Donnas compie 50 anni. E proprio da mezzo secolo organizza la Festa della castagna che quest’anno torna in grande stile con 5 giorni di festa dal 4 al 9 ottobre.

Mezzo secolo di storia: una mostra fotografica

Sono passati 50 anni da quando la Pro loco fu fondata da Giorgio Chenuil, il quale si impegnò anche per la nascita della Banda musicale.

Agli esordi e ai 50 anni di storia è dedicata la mostra che sarà inaugurata venerdì 30 settembre (alle 18) in biblioteca e che potrà essere visitata fino al 12 ottobre, seguendo gli orari di apertura della stessa biblioteca.

Donnas, per i 50 anni di Pro loco e sagra della castagna 5 giorni di festa
Francesco Macello Violetta (il primo a destra) durante una premiazione

Fotografie e documentano ricordano 50 anni di attività del sodalizio che non si è mai fermata. La pro loco è una costante nella storia di Donnas, la sua attività non si è mai interrotta. «Magari a ranghi ridotti, come ad esempio negli ultimi due anni a causa dell’emergenza sanitaria, ma l’attività della pro loco, con l’aiuto dell’amministrazione comunale e della biblioteca è sempre andata avanti», precisa il presidente Francesco Macello Violetta.   

L’attività della Pro loco

Punti saldi dell’attività della pro loco sono le due feste patronali, la sagra dell’uva, la sagra della castagna e la Fiera di sant’Orso di Donnas, a fianco del Comitato Fiera, per la parte che riguarda il pranzo per gli artigiani espositori e per i visitatori.

«Io sono arrivato per caso nella pro loco 12 anni fa, sono stato coinvolto avendo dato la mia disponibilità e ho sempre cercato di dare il mio contributo – ricorda il presidente -. Poi sono stato nominato presidente e non è cambiato molto: l’impegno è sempre tanto, ma ho la fortuna di avere uno staff affiatato e capace che mi sostiene: il vice presidente Jean-Pierre Nuris, la segretaria Francesca Rey, il cassiere Andrea Orlacchio, i consiglieri Michele De Petro e Elvis Zoppo e il delegato del Comune, il consigliere Pietro Ratto. Ognuno merita un ringraziamento, dal primo presidente a ogni singolo volontario che ha impegnato il suo tempo per il proprio paese, senza dimenticare il prezioso aiuto della biblioteca e di Donatella della Banda. Se posso, aggiungerei anche la mia famiglia, Elisa e i miei figli Joelle e Mattia, che sopportano le mie assenze ma appoggiano le mie scelte».

La Sagra della castagna

Donnas 50 anni dalla fondazione della pro loco, ma anche 50 edizioni della sagra della castagna: e nel 2022 saranno 5 giorni di appuntamenti tra storia, buona cucina, cultura e territorio.

Al salone Bec Renon il concerto della banda musicale di Donnas apre la cinque giorni di festa. Banda e pro loco condividono lo stesso fondatore, Giorgio Chenuil che dopo aver lavorato alla nascita della pro loco, nel 1973 promosse l’avvio di un nuovo corso di formazione musicale che tre anni dopo portò alla nascita di un gruppo di 40 musicisti guidati dal Maestro Pietro Taddeo.

Gli appuntamenti

Dopo il concerto della Banda, giovedì 6 ottobre, sempre al salone Bec Renon, si aprirà ufficialmente la 50ª Sagra della castagna con buvette e serata panini e, dalle 21, serata danzante con Radio Quincy.

Venerdì 7 ottobre cena bavarese con pollo, stinco, costine, wurstel e cosciotto al forno, patatine fritte e crauti naturalmente. Per concludere con dolcezza, bavarese alle fragole e strudel e birra a caduta. La serata sarà animata dall’Orchestra Summer.

Sabato 8 ottobre la pro loco riproporrà il tour lungo le vie del paese, organizzato dalla biblioteca. Si tratta di una passeggiata con adesione libera di un’ora e mezza circa, che si ripromette di scoprire aneddoti, edifici e curiosità di Donnas (info, 0125-806508). Alle 21.30 è in programma la serata danzante con l’Orchestra Le Nostre Valli.

La domenica (9 ottobre) si aprirà all’insegna della musica con la banda musicale di Donnas che alle 11 si esibirà per celebrare le 50 edizioni della sagra della castagna.

Al salone Bec Renon, il ristorante aprirà a mezzogiorno con un menu composto da antipasto valdostano e polenta e spezzatino. Alle 14 comincerà la distribuzione delle fumanti caldarroste preparate dai caldarrostai della pro loco e subito dopo via alla gara di mendaye, la gara di cottura delle castagne aperta a tutti (iscrizione in loco dalle 13 alle 13.30). Alle 16.30 la minibanda di Donnas offrirà ai bambini lo spettacolo ‘I musicanti di Brema’ e infine, alle 17, premiazione della gara di mendaye e assegnazione della Castagna d’oro.

Condividi

LAST NEWS
Finaosta: due nuovi finanziamenti, 25 milioni stanziati e un occhio alla sostenibilità

Finaosta: due nuovi finanziamenti, 25 milioni stanziati e un occhio alla sostenibilità


Consolidamento sostenibile e Grandi operazioni portano a 43 milioni di euro gli stanziamenti di...

Posted by on