Posted by on

#VDAlavora: 500 mila euro per l’assunzione di beneficiari del progetto Bon Emploi

#VDAlavora: 500 mila euro per l’assunzione di beneficiari del progetto Bon Emploi
L'assessore Luigi Bertschy

Incentivi per le aziende che assumono i soggetti beneficiari del percorso di politica attiva “Bon Emploi”. Questo il bando approvato dalla Giunta regionale, nell’ambito della campagna #VDAlavora, che ha previsto uno stanziamento di 500 mila euro, con le domande aperte dal 25 ottobre alle 14 fino al 30 novembre.

Il contributo

Il contributo di cui sopra è rivolto alle Pmi, con sede legale e/o operativa in Valle d’Aosta, e ha l’obiettivo di incentivare le assunzioni e le trasformazioni a tempo indeterminato, effettuate nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2022 e il 30 novembre 2022, nonché le assunzioni a tempo determinato, di durata non inferiore a 6 mesi.

Le aziende riceveranno complessivi 15 mila euro per ogni nuova assunzione o trasformazione in tempo pieno e indeterminato, oppure 2 mila euro in caso di assunzione a tempo pieno e determinato della durata di almeno 6 mesi.

Bon emploi

La misura sarà concessa solamente per le assunzioni o trasformazioni relative ai contratti di lavoro stipulati con i beneficiari del percorso di politica attiva “Bon Emploi”.

Finanziata con fondi regionali a partire da gennaio 2022, l’ iniziativa ha visto la partecipazione di lavoratori, disoccupati da non più di 24 mesi e lavoratori a rischio di espulsione dal mercato del lavoro con un’età superiore ai 25 anni, che hanno intrapreso un percorso di ridefinizione del proprio progetto professionale grazie a strumenti di politica attiva del lavoro quali formazione, accompagnamento al lavoro e tirocini.

Le informazioni sul provvedimento sono disponibili sul sito web https://lavoro.regione.vda.it/imprese/incentivi-assunzioni/incentivi-regionali.

Il commento

«Con questa iniziativa sperimentale passiamo a nuovo approccio al supporto per l’inserimento lavorativo delle persone in cerca di occupazione, costituito da interventi puntuali e strutturati – spiega l’assessore alle Politiche del lavoro, Luigi Bertschy -. L’investimento realizzato con Bon Emploi sulla formazione degli iscritti vede il suo naturale compimento nell’assunzione. Per questo abbiamo voluto sostenere le imprese alla ricerca di personale che attingeranno alla lista degli iscritti a Bon Emploi ed estenderemo tale misura nel 2023 a coloro che parteciperanno al programma GOL. Sono persone che si stanno formano e riqualificando e che possono offrire competenze acquisite nei diversi settori produttivi».

Gli interventi, però, non finiscono qui.

«Sono allo studio ulteriori iniziative per utilizzare in maniera sempre più efficace le risorse previste in bilancio, 4 milioni di euro, a sostegno dell’occupazione» ha concluso Bertschy.

(al.bi.)

Condividi

LAST NEWS