Pubblicato il

Consiglio comunale: il consigliere di SA Caminiti fa il ‘guastafeste’

Consiglio comunale: il consigliere di SA Caminiti fa il ‘guastafeste’

«Non cerco visibilità o consensi, mi spiace vedere frustrate le aspettative dei cittadini»

«Macchè visibilità, io non sono in cerca di nessun consenso, credo che sia una questione di rispetto dei diritti dei lavoratori. Non parliamo di otto ore di lavoro che diventano sei o sette; parliamo di tre ore di lavoro quotidiane che diventano un’ora di lavoro ogni giorno. Ma che dignità può avere un contratto del genere? Ma come si fa a non vedere la mortificazione dei diritti dei lavoratori, sanciti dalla Costituzione?» Vincenzo Caminiti, consigliere di Stella Alpina, torna a mettere un po’ di pepe all’assemblea cittadina e lo fa attraverso un’interpellanza che ha per oggetto i lavoratori Vivenda.
«Il vero problema è l’indirizzo politico che sta a monte di tale decisione – commenta Caminiti – siamo in un periodo storico-economico complicato, credo che ogni provvedimento, dal più piccolo al più importante debba avere ben chiaro il sostegno al mondo del lavoro.
L’intervista su Gazzetta Matin in edicola lunedì 24 settembre.
(c.t.)

Condividi

ULTIME NEWS