Pubblicato da Cinzia Timpano il

Turismo: un giardino alpino nel cuore di Aosta

In piazza Narbonne, venerdì 14 luglio sarà svelato un allestimento naturalistico articolato in sette sezioni con pannelli esplicativi, ma anche attività e laboratori

Turismo: un giardino alpino nel cuore di Aosta

Non soltanto la suggestione di un angolo di natura in città, ma uno strumento per la promozione completa del territorio. E’ questo ‘Jardin Alpin, emozionandosi nella natura’, il nuovo spazio che da venerdì 14 luglio e fino al 10 settembre, presenterà piazza Narbonne, nel capoluogo, in un allestimento naturalistico. «Un giardino alpino nel cuore della città che intende comunicare ai visitatori le emozioni che la natura sa offrire, promuovendo conoscenza, percorsi e attività che diventano occasione per valorizzare e promuovere le eccellenze naturalistiche ed enogastronomiche presenti sul territorio» – ha commentato l’assessore all’Agricoltura Laurent Viérin.Come ha spiegato la dirigente della Struttura Promozione della qualità, supporto alle imprese e semplificazione delle procedure Carla Fiou, «Jardin alpin proporrà sette temi differenti: i boschi, la fauna alpina e acquatica, i giardini alpini, le aree protette, le piante officinali, i prodotti enogastronomici di qualità, le colture foraggere e le attività dell’uomo. Tante sono le attività e i laboratori che saranno proposti con la collaborazione di vari enti e associazioni, lo stesso assessorato ma anche il Corpo Forestale, la Fondazione Ollignan, la Maison des Anciens Remèdes, l’Arev, la Fondation Grand Paradis ecc… Tra le attività, un occhio di riguardo alle famiglie e ai bambini, due degustazioni di eccellenze valdostane, una serata curiosa dedicata ai pipistrelli e tante opportunità di conoscenza della natura di casa nostra». Secondo la dirigente, «l’allestimento contribuirà anche a qualificare l’area e impedire la frequentazione di certa gente che di solito bivacca sulla piazza».L’inaugurazione si terrà venerdì 14 luglio alle 17.30; il giardino alpino sarà aperto tutti i giorni dalle 9 alle 20; le attività e i laboratori si terranno indicativamente intorno alle 17.30; l’ingresso è libero e le attività sono offerte gratuitamente; per alcune attività, per ragioni di capienza, sarà necessario iscriversi in loco.Nella foto, la presentazione di Jardin Alpin, stamane alla sede dell’assessorato all’Agricoltura.(cinzia timpano)

ULTIME NOTIZIE