Posted on

Aosta: tra rifiuti e incuria, gli angoli da evitare

Aosta: tra rifiuti e incuria, gli angoli da evitare

Le luminarie sono belle, valorizzano in maniera incredibile il centro e le vie limitrofe, ma ci sono tanti angoli, nascosti o meno, di Aosta che mostrano incuria e brutture assortite. Dalle cabine telefoniche di piazza della Repubblica, passando per il parco di via Monte Solarolo, fino ad approdare a via Antica Zecca, sono tante le zone del capoluogo che mettono in mostra il degrado e l’inciviltà. Su Gazzetta Matin in edicola lunedì 10 dicembre, un reportage sul volto “rivedibile” della nostra città.
(al.bi.)

Condividi

LAST NEWS
Ispettorato del lavoro di Aosta, Lanièce chiede conto della carenza di personale

Ispettorato del lavoro di Aosta, Lanièce chiede conto della carenza di personale


Il senatore valdostano ha presentato un'interrogazione al ministro Andrea Orlando...

Posted by on