Posted on

Salta il 43º Rally della Valle d’Aosta

Salta il 43º Rally della Valle d’Aosta

Calo degli iscritti, sponsors che hanno spostato l'attenzione su altre corse e fondi regionali ridotti le cause; Ettore Viérin, presidente Aci: «non potevamo permetterci un salto nel buio, speriamo per il prossimo anno»

Non si correrà il Rally della Valle d’Aosta numero 43, in programma il 26 e 27 aprile. «Ieri sera abbiamo avuto l’ennesima riunione – spiega il presidente dell’Aci valdostana Ettore Viérin. Ci sono tutta una serie di cause che ci hanno condotto a questa decisione sofferta. Ma non possiamo permetterci un salto nel buio; già lo scorso anno l’Aci ha impiegato risorse proprie, quest’anno non vi sono soldi disponibili. Salterà, per le stesse ragioni, il Rally dell’Appennino Reggiano».
Secondo quanto riferito dal presidente dell’Aci, organizzare il rally valligiano costa oltre 150 mila euro.
«Sono calati i contributi della Regione per evidenti ragioni di cassa – spiega Viérin – al tempo stesso è venuto a mancare il sostegno di alcuni sponsors che hanno spostato la loro attenzione su corse di un altro campionato; in ultimo abbiamo registrato il 15% di calo delle iscrizioni. Sarebbe un salto nel buio che davvero non è possibile affrontare. Noi lasciamo la porta aperta, se il prossimo anno la situazione sarà migliorata, proveremo a ripartire».
Il Rally della Valle d’Aosta era valido come prima prova del Tricolore Asfalto, articolato su cinque appuntamenti, che diventeranno tre con la defezione della corsa valdostana e di quella dell’Appennino Reggiano. La prima prova del Trofeo Rally Asfalto sarà quindi il Rally della Lanterna, in Liguria, alla ventinovesima edizione, in programma il 24 e 25 maggio prossimi.
Nella foto, la home page del sito www.acisportitalia.it che annuncia l’annullamento della corsa.
(cinzia timpano)

Condividi

LAST NEWS
La Grenette è il primo ristorante di Aosta a proporre l’orario continuato

La Grenette è il primo ristorante di Aosta a proporre l’orario continuato


Dal 29 novembre la cucina del ristorante targato “Bottega Antichi Sapori” è aperta...

Posted by on

Guerra Russia Ucraina: il consiglio di Aosta chiede il cessate il fuoco e pensa a un gemellaggio

Guerra Russia Ucraina: il consiglio di Aosta chiede il cessate il fuoco e pensa a un gemellaggio


Approvato l'ordine del giorno, con l'astensione delle minoranze e il voto contrario di Bruno...

Posted by on