Posted on

Courmayeur: su Entrèves e La Palud incombe una maxi frana

Courmayeur: su Entrèves e La Palud incombe una maxi frana

Il volume complessivo di materiale interessato dai movimenti verso valle ammonta a circa 645 mila metri cubi

Due frane presenti sul versante del Mont de La Saxe, che sovrasta alcune frazioni di Courmayeur, dal volume complessivo di circa 645 mila metri cubi, potrebbero ben presto presentare repentini movimenti verso valle. «Se la frana che questa mattina ha fatto scattare lo stato d’allarme, dovesse continuare a muoversi a questo ritmo, entro una decina di giorni potrebbe succedere qualcosa», ha spiegato questo pomeriggio agli abitanti di Entrèves e La Palud, Davide Bertolo, dirigente della struttura Attività geologiche del Dipartimento difesa del suolo e risorse idriche della Regione.
Considerato lo scenario di crollo elaborato dall’Università degli Studi di Milano, in caso di collasso la massa franosa supererebbe la Doire de Ferret, rendendo di fatto necessaria l’evacuazione di un centinaio di residenti, oltre agli eventuali ospiti delle strutture ricettive presenti nella zona.
Costantemente monitorate, entrambe le frane hanno accelerato il loro movimento a causa delle maggiori infiltrazioni d’acqua degli ultimi giorni, dovute in particolare all’incremento delle precipitazioni e alle elevate temperature che hanno fatto sciogliere la neve anche in quota. Per il rischio di un diretto coinvolgimento o di un isolamento, il piano di protezione civile illustrato dal sindaco Fabrizia Derriard prevede – in caso di necessità – l’evacuazione della Val Ferret, di La Palud, di un tratto di via Paney e del tratto compreso tra il bivio di Entrèves e La Palud.
(patrick barmasse)

Condividi

LAST NEWS