Posted on

Cogne chiede ai candidati impegno su miniere e turismo

Cogne chiede ai candidati impegno su miniere e turismo

Il gruppo di maggioranza ha stilato le priorità del paese da sottoporre alle coalizioni in lizza per le regionali

Il collegamento con la stazione di Pila (che già figura in qualche programma elettorale), la valorizzazione del patrimonio minerario e il proseguimento del recupero dell’ex Villaggio Cogne sono le priorità che il gruppo di maggioranza sente per il proprio paese e che ha messo nero su bianco per sottoporle alle coalizioni in lizza per il governo regionale.
«Cogne ha l’esigenza di ampliare e integrare, senza stravolgerla, la propria offerta turistica, puntando su un collegamento con la vicina stazione di Pila – si legge nella nota -; poco importa se questo collegamento sarà su rotaia o su fune – si precisa – purché sia un sicuro ed efficiente sistema di trasporto pubblico che garantisca, nel modo più economico, i moderni standard di portata». Il gruppo di maggioranza sottolinea poi come entro il 2013 il Comune di Cogne potrebbe entrare in possesso di tutte le preesistenze minerarie, richiedendo alla Regione una concessione mineraria a fini turistici, e che, con la collaborazione dell’amministrazione regionale, potrebbe procedere a lotti per il recupero a fini turistico-culturali dei vari livelli di miniera. Infine fa presente come il Comune, in accordo con la giunta regionale uscente, abbia iniziato un percorso di valorizzazione dell’importante patrimonio immobiliare dell’ex Villaggio Cogne che tramite un project financing dovrebbe portare al recupero di quasi tutto il patrimonio immobiliare esistente.
La domanda che il gruppo fa ai candidati è sempre la stessa, se siete favorevoli a proseguire gli obiettivi «quale via si intende perseguire per raggiungere gli obiettivi: quale piano di intervento si intende adottare e con quali tempi?»
(re.vdanews)

Condividi

LAST NEWS