Posted on

Rifiuti: la differenziata sale al 46,4% l’indifferenziata scende del 6%

Sono i dati sul 2012 forniti dall'Osservatorio regionale sui rifiuti riunitosi questo pomeriggio

Sono i dati sul 2012 forniti dall'Osservatorio regionale sui rifiuti riunitosi questo pomeriggio

Sono dati positivi, secondo l’Osservatorio regionale, quelli del 2012 relativi alla gestione dei rifiuti.
I numeri esaminati questo pomeriggio dall’Osservatorio vedono un aumento della raccolta differenziata dal 44% del 2011 al 46,4% dello scorso anno, mentre la produzione pro capite di rifiuti urbani ha visto una diminuzione di oltre il 2%, rispetto al 2012, passando, nell’ultimo triennio, da 601 kg all’anno per abitante nel 2010 a 585,2 kg nel 2011 e 572,8 kg nel 2012.
«I dati inoltre mostrano come il decremento nella produzione di rifiuti sia interamentae a carico dei rifiuti indifferenziati – si legge in una nota -, senza ripercussioni sul trend positivo di crescita delle raccolte differenziate, innescato dall’attuazione dei piani dei subATO (Comunità montane e Comune di Aosta) per la gestione dei rifiuti, che stanno attualmente entrando a regime in tutta la regione. In effetti è stato rilevato un decremento nella produzione di rifuti indifferenziati, scesa del 6%».
Il rapporto sulla gestione dei rifiuti, dati 2012, sarà disponibile on-line sul sito web regionale, all’interno della sezione dedicata all’Osservatorio Regionale sui Rifiuti.
(re.vdanews)

Condividi

LAST NEWS
GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA


MARTEDÌ 18 GENNAIO AOSTA - Il cinéma de la Ville proietta, alle 16, 18.45 e 21.30, la pellicola...

Posted by on