Posted on

Parco archeologico di Saint-Martin de Corléans: prima parziale apertura nell’autunno 2015

Parco archeologico di Saint-Martin de Corléans: prima parziale apertura nell’autunno 2015

Grazie a fondi europei, saranno completati i lavori di allestimento della navata centrale e il museo del sito

Entro due anni, fine 2015, dovrebbe finalmente aprire parzialmente al pubblico il parco archeologico di Saint-Martin de Corléans. «Grazie a un investimento di sei milioni europei, nel quadro POR FESR Competitività regionale 2007/2013 infatti, la Giunta ha approvato l’esecuzione del primo lotto di lavori di allestimento che riguardano due aree, le più importanti del sito – ha spiegato il presidente della Regione Augusto Rollandin – durante il consueto incontro del venerdì con gli operatori dell’informazione. «Due sono le aree interessate – ha spiegato l’architetto Gaetano De Gattis, dirigente della Direzione Restauro e Valorizzazione della Soprintendenza ai Beni Culturali – il sito archeologico dell’area Nord, con la tomba dolmenica sulla piattaforma triangolare e il museo del sito che si affaccia sul sito stesso e che ha un appeal particolare, essendo unico nel suo genere. Entro il mese di giugno o luglio approveremo il progetto esecutivo; entro fine anno dovranno essere aggiudicati i lavori e dopo due anni dovranno essere conclusi in modo da poter rendicontare entro il mese di settembre 2015. In futuro, compatibilmente con le risorse del bilancio regionale o attingendo da altri fondi messi a disposizione dall’Unione Europea sarà possibile completare il progetto complessivo di valorizzazione del Parco archeologico, qualificando e caratterizzando l’offerta turistico-culturale della nostra regione».
I dettagli del progetto di valorizzazione, sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 13 maggio.
In foto, l’architetto Gaetano De Gattis.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS