Posted on

Ex poliziotto condannato a un anno e due mesi per accesso abusivo a sistema informatico

Per Giovanni Frisina il pubblico ministero Marco Gianoglio aveva chiesto tre anni e quattro mesi

Per Giovanni Frisina il pubblico ministero Marco Gianoglio aveva chiesto tre anni e quattro mesi

Un anno e due mesi per accesso abusivo a sistema informatico. E’ questa la condanna emessa oggi dal giudice monocratico del tribunale di Aosta Marco Tornatore nei confronti di Giovanni Frisina, 32enne di Reggio Calabria, ex poliziotto alla frontiera del Monte Bianco. Il pubblico ministero Marco Gianoglio aveva chiesto una condanna a tre anni e quattro mesi, perché secondo la ricostruzione dell’accusa, Frisina tra il 2007 e il 2008 «aveva avuto accesso al Sistema d’Indagine delle forze di polizia e alla banca data Aci per questioni non inerenti l’ufficio». Dal canto suo, l’avvocato difensore Antonino Frisina del foro di Palmi aveva chiesto l’assoluzione formulando anche la richiesta di spostare, per competenza territoriale, il processo a Roma, luogo dove, secondo il legale «sono sistemati materialmente i server a cui fa riferimento l’accusa».
(re.vdanews.it)

Condividi

LAST NEWS