Posted on

Csv, il 2012 chiude sulla cifra di 680 mila euro

Csv, il 2012 chiude sulla cifra di 680 mila euro

Presentato il bilancio sociale che testimonia anche capacità capacità di diffusione della cultura della solidarietà in Valle d'Aosta

«E’ sintetico, snello, fruibile ma è un documento di qualità». Lo ha sottolineato Fabio Molino, coordinatore del Csv onlus, organismo che riunisce 82 organizzazioni di volontariato e 8 associazioni di promozione sociale, nel presentare alla stampa, ne pomeriggio di oggi, il bilancio sociale 2012. Il documento testimonia «capacità di formare, di lavorare in rete, di comunicare e di diffusione della cultura della solidarietà nel territorio valdostano», ha aggiunto Molino. Il presidente del Csv Andrea Borney ha posto l’accento sul fatto che «ci sono sempre più nuovi bisogni e le associazioni sono chiamate a intercettarli e a dare risposte». Il bilancio chiude sulla cifra di 680 mila euro. L’avanzo di esercizio è di 865 euro. Le risorse arrivano dalle Fondazioni bancarie San Paolo e Crt per il 70%; dall’Unione europea, dalla Regione Valle d’Aosta e dal comune di Aosta arriva il residuo 30%. Tra le criticità Molino ha evidenziato «i costi elevati della sede che ha pesato per 130 mila euro».
(Foto: Andrea Borney, presidente Csv, e Fabio Molino, coordinatore Csv)
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS