Posted on

L’Usl monitora l’arrivo delle zanzare tigre

L’Usl monitora l’arrivo delle zanzare tigre

L'azienda ha dato il via al monitoraggio in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Piemonte-Liguria-Valle d’Aosta

Le zanzare tigre, di cui è stato annunciato l’arrivo in forze in Valle d’Aosta per la seconda metà del mese di luglio dalla Vape Foundation, è nel mirono dei servizi sanitari dell’Azienda Usl che in un comunicato tranquilizza la popolazione e fa sapere che «il monitoraggio, consistente nella dislocazione di speciali “trappole” in diversi punti della Regione, viene svolto in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Piemonte-Liguria-Valle d’Aosta, con sede a Saint-Christophe». «Il monitoraggio – rende noto Marco Ragionieri, Direttore della Struttura Complessa Sanità Animale del Dipartimento di Prevenzione – era già stato effettuato lo scorso anno in modo capillare e aveva escluso la presenza della zanzara tigre in Valle d’Aosta».

Condividi

LAST NEWS