Posted on

Il deputato Marguerettaz: «Le minoranze linguistiche sono una risorsa»

Il deputato Marguerettaz: «Le minoranze linguistiche sono una risorsa»

Lo ha dichiarato in aula, intervenendo a favore del mantenimento del bilinguismo nella toponomastica della provincia autonoma di Bolzano

Intervenendo alla Camera nella discussione sulla mozione per il bilinguismo nella toponomastica della provincia autonoma di Bolzano, con tanto di richiesta di abolizione, il deputato valdostano Rudi Marguerettaz ha sottolineato come «le minoranze linguistiche siano una risorsa».
«Auspico che il ricorso – ha proseguito il deputato – non vada avanti perché ritengo che l’unico modo per cercare di trovare un accordo tra le parti sia un tavolo di confronto politico. Quando si parla di minoranze linguistiche si contrappongono due sentimenti diversi: c’è chi le percepisce come un peso da sopportare e chi invece le ritiene una risorsa preziosa da difendere e tutelare. In Valle D’Aosta, capoluogo a parte, di tutti gli altri 73 comuni non ce n’è nessuno che abbia un toponimo italiano. Questo perché non esistono. Non sono mai esistiti. Le minoranze linguistiche sono molto preziose e questo anche per le forme di autogoverno che hanno saputo applicare nel tempo. Sono convinto che un rapporto collaborativo con il Governo non potrà che giovare ad ambo le parti».
(Foto: l’assessore regionale alla Sanità Antonio Fosson con il deputato Rudi Marguerettaz)
(d.c.)

Condividi

LAST NEWS