Posted on

I sindacati partono all’attacco: «Inaccettabile il comportamento dell’Avif»

I sindacati partono all’attacco: «Inaccettabile il comportamento dell’Avif»

Le sigle Filt-Cgil, Fit-Cisl e Savt-Trasp contestano duramente l'intenzione dell'associazione di Ferruccio Fournier di disdettare il contratto integrativo aziendale a favore dei dipendenti delle società di gestione degli impianti a fune

«Inaccettabili» le modalità con cui l’Associazione Valdostana degli Impianti a Fune (Avif) ha manifestato la volontà di disdettare il contratto integrativo aziendale dei dipendenti delle società di gestione degli impianti di risalita. E’ quanto sostenuto dalle sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl e Savt-Trasp, che aggiungono: «Si tratta di un attacco forte, e tale da cancellare una storia di contrattazione in un comparto rappresentativo e determinante per lo sviluppo dell’economia e del turismo in ambito regionale; un comparto in cui sono occupati circa 960 lavoratori, dei quali due terzi stagionali, tutti radicati sul territorio. E’ evidente – concludono – che il comportamento dell’associazione non potrà che incrinare pesantemente i rapporti tra le organizzazioni sindacali, i delegati aziendali e le società funiviarie associate, ponendo nel nulla anni di costruttiva collaborazione».
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS