Posted on

Tragedia al Tor des Géants: la Procura apre un fascicolo sulla morte del cinese Yuan Yang

Si tratta di un «modello 45, atti non costituenti notizia di reato»; le indagini sull'accaduto sono state delegate alla Guardia di Finanza di Entrèves

Si tratta di un «modello 45, atti non costituenti notizia di reato»; le indagini sull'accaduto sono state delegate alla Guardia di Finanza di Entrèves

La Procura della Repubblica di Aosta ha aperto un fascicolo di inchiesta sulla morte di Yuan Yang, l’atleta cinese di 43 anni deceduto nel corso della notte a causa di un violento trauma cranico riportato a seguito di una caduta nella discesa del Col de la Crosatie, non lontano dal Lac du Fond, sulla via verso Planaval di Arvier e verso la prima base vita di Valgrisenche.
La Procura ha aperto un «modello 45, atti non costituenti notizia di reato», delegando le indagini sulla tragedia alla Guardia di Finanza di Entrèves.
Secondo indiscrezioni provenienti dal percorso, il trailer cinese sarebbe scivolato sul sentiero reso estremamente impervio dalla pioggia, andando a sbattere violentemente il capo contro un sasso.
Avvisati immediatamente i soccorsi, un medico rianimatore del 118 – unitamente ad alcune guide alpine – avrebbe raggiunto Yuan Yang circa due ore e mezza dopo l’incidente. Ogni tentativo di rianimarlo è risultato vano.
La salma del corridore cinese si trova ora a Courmayeur.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS