Posted on

Stalking: condannato a due anni e tre mesi un torinese di 37 anni

Stalking: condannato a due anni e tre mesi un torinese di 37 anni

Tra il 2010 e l'inizio del 2012 Giovanni Crisopulli avrebbe maltrattato e inferto lesioni alla sua ex compagna, Chiara Dondeynaz

E’ stato condannato a due anni e tre mesi di reclusione, oltre al pagamento di 30.000 euro di risarcimento danni, Giovanni Crisopulli, 37 anni di Torino, che questa mattina è stato chiamato a comparire in aula, dinanzi al giudice del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, per rispondere delle accuse di maltrattamenti in famiglia, stalking, lesioni personali e sottrazione di minore.
I fatti contestati all’uomo – difeso dall’avvocato Enrico Boero del foro di Torino – risalgono agli anni compresi tra il 2010 e l’inizio del 2012, periodo in cui Crisopulli avrebbe maltrattato e inferto lesioni alla sua ex compagna, Chiara Dondeynaz, all’epoca dei fatti entrambi domiciliati a Charvensod.
La donna, difesa dall’avvocato Orlando Navarra di Aosta, dopo aver lasciato l’uomo, esattamente il 26 maggio del 2012, sarebbe quindi stata vittima non più di maltrattamenti e lesioni, bensì di atti persecutori consistiti nella stragrande maggioranza dei casi in minacce via telefono e pedinamenti, atteggiamento per il quale l’uomo – nel giugno scorso – venne sottoposto agli arresti domiciliari.
Giovanni Crisopulli, invece, è stato assolto dall’accusa di sottrazione di minore perché il fatto non sussiste.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS