Pubblicato il

Incontro con Renzi; «prioritario parlare del patto di stabilità»

Incontro con Renzi; «prioritario parlare del patto di stabilità»

Il presidente della Regione Rollandin commenta l'incontro di ieri a Palazzo Chigi: «tra i temi caldi anche i fondi europei, la cassa straordinaria in deroga e il federalismo»

«Tanta carne al fuoco». Così ha sinteticamente riassunto le tante questioni aperte con la Capitale il presidente della Regione Augusto Rollandin, a margine del consueto incontro con gli operatori dell’informazione che segue la riunione mattutina dell’Esecutivo.
A Palazzo Chigi, ieri, si è tenuto il confronto tra Governo e Regioni, sul disegno di legge costituzionale sulle riforme; mercoledì Rollandin aveva partecipato alla seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.
«Ne è sortito un documento condiviso che si basa sulla fondamentale tutela di quanto previsto dagli Statuti Speciali, così come previsto nella riforma del 2001» – ha commentato Rollandin.
«Si è parlato anche di una delibera rinviata da una precedente riunione che distribuisce fondi alle piccole e medie imprese, secondo un criterio di ripartizione legato alla popolazione che è evidente ci sfavoriva visti i nostri piccoli numeri – ha commentato Rollandin – ‘inglobando’ i nostri numeri al Piemonte potremo concorrere a fondi coofinanziati dello Stato o fondi Europei». Tra gli argomenti affrontati nei due giorni romani, la programmazione europea 2014/2020 dei PON, i Programmi Operativi Nazionali, «che vorremmo si attivassero soltanto nel caso in cui non si attivano i POR, i Piani regionali, per escludere il rischio di dover restituire i fondi». Altre priorità sono la cassa integrazione in deroga, «tante richieste e pochi fondi a disposizione» – ha precisato il presidente della Regione. «Prioritario è l’allentamento del patto di stabilità – spiega Rollandin – abbiamo chiesto ad esempio che il cofinanziamento dei fondi europei sia escluso dal patto di stabilità e Renzi ha dato la sua disponibilità. Bisognerà anche cominciare a ragionare sul semestre europeo, subito dopo le elezioni europee».
Nella foto, il presidente della Regione Augusto Rollandin.
(c.t.)

Condividi

ULTIME NEWS
GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA


LUNEDÌ 20 SETTEMBRE AOSTA - La cittadella dei giovani invita, alle 20.30, alla proiezione di La...

Pubblicato da il