Pubblicato il

Sci alpino: pioggia di medaglie sugli Allievi e Ragazzi rossoneri

Sci alpino: pioggia di medaglie sugli Allievi e Ragazzi rossoneri

Ai tricolori di Canazei la Valle in due giorni ha conquistato due ori, un argento e due bronzi

Ancora medaglie per la Valle d’Aosta dai campionati italiani Allievi e Ragazzi di Canazei, con i nostri atleti che tra ieri e oggi sono saliti ben cinque volte sul podio, conquistando due ori (Michael Tedde e Benjamin Alliod), un argento (Niccolò Lanfranco) e due bronzi (Benjamin Alliod e Nadine Brunet).
Nel superG Allievi di ieri Michale Tedde dello Chamolé ha trionfato in 56″34, tempo che gli ha permesso di relegare sui gradini bassi del podio il triestino Pietro Canzio (56”77) e il trevigiano Matteo Pradal (57”23); quinti a pari merito Andrea Tanzi del Gressoney MR e Jean-Claude Ferrod dell’Aosta (57”37), 24° Patrice Revil del Val d’Ayas (58”51), 31° Thomas Pession del Club de Ski Valtournenche (58”81), 34° Nicholas Pellissier del La Thuile Rutor (59”03), 66° Nicolò Mazzocco dello Chamolé (1’00”74) e 69° Aimé Boniface dello Chamolé (1’01”02). In campo femminile l’oro è andato alla padovana Sofia Pizzato (56”97), che ha preceduto la bormina Marika Mascherona e la torinese Carola Gardano (argento di coppia in 57”34); Jacqueline Fiorano ha chiuso settima in 57”83, fermandosi a 49/100 dal podio e a 86/100 dalla vittoria; 24ª Chiara Pirovano (59”51), 26ª Debora Pedrini (59”72), 27ª Cecilia Catanzano (59”94), 33ª Federica Imperiale (1’00”13), 44ª Carlotta Da Canal (1’01”27) e 52ª Malvina Sommo (1’02“03).
I Ragazzi, ieri sono stati impegnati nello slalom, prova che ha regalato a Benjamin Alliod (foto) il titolo italiano. Il talentino del Pila, grazie a una splendida seconda manche, ha primeggiato in 1’34”70, precedendo il sanremese dell’Equipe Limone Francesco Colombi (1’35”08) e il bresciano Nicola Moretti (1’35”30); 7° Nicolò Lanfranco del La Thuile Rutor (1’39”43), 37° Thierry Carrel del Club de Ski (1’49”64). La vittoria in rosa è andata alla bergamasca Ilaria Ghisalberti (1’49”08), con seconda la trentina Anastasja Rasom (1’51”60) e terza Beatrice Costato del Cortina (1’51”93); 12ª Giorgia Viglianco del Courmayeur MB (1’55”25) e 17ª Nadine Brunet dell’Aosta (1’57”53).
Oggi i Ragazzi si sono contesi il titolo del superG. L’oro maschile l’ha conquistato Francesco Colombi in 1’00”58, con il resto del podio occupato da atleti valdostani: secondo Niccolò Lanfranco (1’00”98), terzo Benjamin Alliod (1’01”63). Fuori dai dieci gli altri rossoneri: 13° Thierry Carrel (1’03”19), 18° Gabriele Belotti del Club de Ski (1’03”56), 34° Edoardo Pitto del Flying Wolves Cervinia (1’04”52), 44° Federico Pallais del Pila (1’05”14), 57° Amedeo Muraro dello Chamolé (1’06”21), 74° Alberto Timon del Gressoney MR (1’06”89), 80° Carlo Emanuele Sagramoso del Val d’Ayas (1’07”30) e 89° Jacopo Battaglini del Crammont MB (1’08”62). Tra le Ragazze, titolo italiano alla triestina Andrea Craievich in 1’02”11, che ha preceduto la romana dello Sci club Lana Elena Sandulli (1’03”15) e Nadine Brunet dell’Aosta 1’03”23; 10ª Martina Bottan del Mont Glacier (1’04”70), 42ª Heloïse Edifizi del Club de Ski (1’07”44), 55ª Giorgia Viglianco (1’08”44).
Nel gigante Allievi, invece, le due frecce più pregiate all’arco dell’Asiva (Michael Tedde e Jacqueline Fiorano) non hanno concluso la gara. La vittoria al femminile è andata alla bellunese Sofia Pizzato in 2’14”40 sulla cuneese del Limone Carlotta Saracco (2’14”97) e sulla genovese del Pragelato Serena Viviani (2’14”98); 17ª Federica Imperiale (2’19”37), 21ª Cecilia Catanzano (2’20”62), 24ª Malvina Sommo (2’21”20), 26ª Carlotta Da Canal (2’21”34), 29ª Chiara Pirovano (2’21”56). Tra i maschi l’oro l’ha vinto l’altoatesino Samuel Moling in 2’12”01, con 68/100 su Pietro Canzio (2’12”69) e 83/100 sul friulano Francesco Gentilli (2’12”84); 9° Jean-Claude Ferrod (2’14”94), 22° Giovanni Zazzaro (2’16”75) e 34° Federico Martelli (2’19”07).
(d.p.)

Condividi

ULTIME NEWS