Pubblicato il

Giunta regionale: 20 milioni per i fondi di rotazione, «ossigeno per le imprese»

Giunta regionale: 20 milioni per i fondi di rotazione, «ossigeno per le imprese»

Con la legge di assestamento del bilancio, la Regione libera risorse per oltre 27 milioni e mezzo di euro; via libero al bando per l'acquisto di cinque treni bimodali

Con la legge di assestamento del bilancio la Regione libera risorse da redistribuire per 27.659.000 che sono parte dell’avanzo di amministrazione del 2013 che è di poco oltre 52 milioni di euro. «Sono una boccata di ossigeno per l’economia valdostana in difficoltà. Venti milioni andranno per i fondi di rotazione per i quali c’è molta attesa nel mondo delle imprese». Lo ha sottolineato l’assessore regionale alle Finanze Mauo Baccega nella conferenza stampa della giunta regionale. Nella legge di assestamento è stato introdotto il tetto di 750 milioni di euro di capacità di spesa. «E’ una misura di precauzione in attesa di conoscere il Patto di stabilità per il 2014 di cui discuteremo a breve con lo Stato. Il capo dell’esecutivo ha poi ribadito che i pagamenti stanno arrivando «grazie all’accordo sul patto di stabilità del 2013 siglato con in Governo romano e che ha sbloccato oltre 145 milioni di euro. Sarà mica un difetto come vuol far credere l’opposizione in Consiglio». L’esecutivo ha dato il via libera a un nuovo bando di gara per l’acquisto di cinque treni bimodali «altrimenti rischiamo di perdere i 27 milioni dello Stato e i 23 dei fondi europei».

Gli altri provvedimenti e i dettagli sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 14 aprile.
Nella foto, a sinistra l’assessore al Bilancio Mauro Baccega e il presidente della Regione Augusto Rollandin.
(danila chenal)

Condividi

ULTIME NEWS