Posted on

Congresso Uvp: Alessia Favre: ”pronti a governare”

Congresso Uvp: Alessia Favre: ”pronti a governare”

Il presidente del Leone dorato ribadisce: ''pronti al dialogo ma solo dopo le dimissioni dell'esecutivo''

«Una volta superata la crisi politica regionale l’Union Union valdôtaine progressiste è «pronta per governare la Valle d’Aosta». Lo ha detto con determinazione oggi la presidente Alessia Favre nel suo intervento di apertura del primo congresso del movimento, in corso di svolgimento al Comte de Challant di Fenis di fronte a una platea di 250 congressisti. «La nostra – ha proseguito Favre – è una proposta seria e chiara, è un progetto per una Valle d’Aosta migliore, che può farla rinascere». Presenti i rappresentanti di tutte le forze politiche regionali, Favre ha aperto alla possibilità di dialogo ma – ha avvertito – «prima ci devono essere le dimissioni della Giunta e poi si potranno fare i ragionamenti». Favre ha poi ripercorso le tappe del movimento dalla sua nascita – nel gennaio del 2013 – alle politiche «che ci hanno collocato come secondo partito regionale» alle regionali «che hanno validato, con l’elezione di sette consiglieri, il progetto progressista per il cambiamento che continuiamo a riaffermare», il lavoro in Consiglio Valle e la creazione dei gruppi progressisti sul territorio. Favre ha poi parlato del suo progetto che comprende la formazione dei giovani e degli amministratori con la creazione di «une école de politique», la modifica della legge elettorale, la ridiscussione degli accordi sul federalismo fiscale, la gestione dei rifiuti, il lavoro, la legalità e la trasparenza nella politica. Approfondimenti su Gazzetta Matin in edicola lunedì 14 aprile.

Condividi

LAST NEWS