Posted on

Corte dei Conti: a giudizio gli ex amministratori di Courmayeur

Corte dei Conti: a giudizio gli ex amministratori di Courmayeur

Dodici citazioni per il caso della Mont Blanc Energie Srl, che secondo la Procura ha comportato un danno erariale di 1,2 milioni di euro al Comune; l'ex sindaco Romano Blua: «Sono amareggiato, andremo a processo convinti di aver rispettato le regole»

E’ una maxi citazione a giudizio, quella che il procuratore regionale della Corte dei Conti, Claudio Chiarenza, ha inviato nei giorni scorsi a una dozzina tra ex amministratori comunali di Courmayeur in carica nella legislatura 2002-2007 (tra i quali l’ex primo cittadino Romano Blua, l’ex vice sindaco Ennio Mochet e l’ex segretaria comunale Anna Longis) e gli amministratori della società mista – posta in liquidazione nel 2010 – Mont Blanc Energie Srl.
Secondo le contestazioni mosse dal procuratore regionale della magistratura contabile, i dodici personaggi citati a giudizio – l’udienza è stata fissata il 18 dicembre – sono responsabili di aver concorso a vario titolo a un presunto danno erariale alle casse comunali di 1.204.570 euro.
Interpellato in merito alla citazione a giudizio davanti alla Sezione giurisdizionale della Corte dei Conti, l’ex sindaco di Courmayeur, Romano Blua, commenta: «Sono molto amareggiato della citazione a giudizio, onestamente ero convinto che le deduzioni fornite al procuratore avessero chiarito le nostre posizioni. Evidentemente così non è stato, andremo a processo con la convinzione di aver fatto il bene del Comune e di aver rispettato le regole».
In foto l’ex primo cittadino di Courmayeur, Romano Blua.
Maggiori dettagli su questa annosa vicenda sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 4 agosto 2014.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS