Posted on

Uispiadi 2014: sabato l’avvicinamento alla pratica sportiva andrà a braccetto con la solidarietà

Uispiadi 2014: sabato l’avvicinamento alla pratica sportiva andrà a braccetto con la solidarietà

Dalle 14.30 alle 18 all'area verde Abbé Henry di regione Tzamberlet, ad Aosta, presente anche l'associazione Missione Sorriso VdA Onlus, che - tra le altre cose - metterà in guardia i cittadini dai falsi clown dottori segnalati di recente anche in Valle

«Una manifestazione attraverso la quale vogliamo avvicinare al mondo dello sport tutti coloro chi si ritengono interessati alla nostra iniziativa, ma in particolare coloro che svolgono attività a carattere non routinario e i più piccoli».
Questo il commento di apertura dell’amministratore della Uisp Valle d’Aosta, Marco Bennani, in occasione della conferenza stampa di presentazione della seconda edizione delle ‘Uispiadi’, giornata all’aria aperta all’insegna della pratica sportiva, del benessere e della convivialità in programma sabato 6 settembre dalle 14.30 alle 18 all’area verde Abbé Henry di regione Tzamberlet, ad Aosta.
Durante la kermesse, riproposta dopo il successo del 2013, ogni partecipante potrà provare a cimentarsi in tutte le diverse attività sportive proposte (o anche soltanto in alcune di queste) e in giochi tradizionali come il tiro alla fune e la corsa nei sacchi, solo per citarne un paio.
«La manifestazione sarà anche una vetrina per le diverse società affiliate con noi, che grazie alla presenza di stand gentilmente concessi dall’amministrazione comunale di Aosta, potranno promuovere le rispettive attività che stanno portando avanti sul territorio, oltre ovviamente a prodursi in dimostrazioni a beneficio del pubblico presente», spiega ancora Bennani, che aggiunge: «In tale occasione la Uisp regionale renderà noti alla cittadinanza alcuni progetti dal forte impatto sociale, come Vivicittà e il torneo di calcio all’interno della casa circondariale di Brissogne, due iniziative che stiamo promuovendo ormai da qualche anno in collaborazione con la direzione del carcere».
Per quanto riguarda le discipline coinvolte nella manifestazione, oltre ai già citati giochi tradizionali, ci saranno il tiro con l’arco, le arti marziali, il pattinaggio artistico con esibizioni ‘a secco’, il nordic walking, la mountain bike, il calcio, il rugby, il golf e la ginnastica.
Parallelamente, l’edizione 2014 delle Uispiadi proporrà anche una parentesi dedicata alla solidarietà, con una raccolta fondi attivata in favore dell’associazione Missione Sorriso Valle d’Aosta Onlus, associazione che attualmente conta una trentina di soci operativi.
«Sarà per noi l’occasione di fare conoscere la nostra attività e, nel contempo, di sensibilizzare le persone verso la problematica dei falsi clown dottori, fenomeno che purtroppo ci è stato segnalato di recente anche nella nostra regione», afferma la presidente di Missione Sorriso Valle d’Aosta, Stefania Perego, che continua: «Questa è una problematica particolarmente fastidiosa perché crea un danno sia a coloro che lavorano seriamente per cercare di alleviare le sofferenze dei degenti, sia a coloro che sono convinti che la loro donazione possa essere stata consegnata in buone mani».
All’associazione Missione Sorriso Valle d’Aosta Onlus, che avrà a disposizione un apposito stand per la divulgazione delle proprie iniziative, verrà devoluto dalla Uisp Valle d’Aosta il ricavato scaturito dalla vendita di gadget e magliette.
Nella foto, da sinistra a destra, Mirko Grlj (responsabile tesseramento Uisp VdA), Marco Bennani (amministratore Uisp VdA), Stefania Perego (presidente associazione Missione Sorriso VdA Onlus) e Nino Trapani (consigliere associazione Missione Sorriso VdA Onlus).
(patrick barmasse)

Condividi

LAST NEWS

Mercato Europeo di Aosta: si alza il sipario sulla tre giorni di gusti e oggetti da 30 paesi


Taglio del nastro per l'iniziativa che che andrà in scena fino a domenica 2 ottobre in piazza...

Posted by on