Posted on

Beni culturali: l’area megalitica di Aosta aprirà nel 2016

Beni culturali: l’area megalitica di Aosta aprirà nel 2016

Per il paco archeologico di Saint-Martin-de-Corléans l'apertura sarà parziale

L’apertura parziale del parco archeologico nell’area megalitica di Saint-Martin-de Corleans ad Aosta è fissata a inizio del 2016. Lo ha riferito oggi l’assessore regionale alla cultura Emily Rini, rispondendo in Consiglio Valle a una interpellanza del gruppo Alpe. Il consigliere Alberto Bertin si è detto preoccupato per la lungaggine dei lavori per la realizzazione di un’opera che “è la Salerno-Reggio Calabria valdostana”.Per Bertin, «purtroppo bisogna registrare che sono passati 45 anni dal ritrovamento del sito e a causa di una scelta non particolarmente felice, una colata di cemento e una grande opera, oggi non siamo ancora in grado di valorizzare questo importante patrimonio storico e archeologico. Come molte altre grandi opere progettate in questa regione, anche questa è sovradimensionata e finirà per costare 40 milioni di euro per la sua realizzazione e 3,5 milioni per la sua gestione annua. Ad un anno dalla sua presunta apertura non vi è peraltro nessun tipo di campagna promozionale: non basta aprire le porte perché la gente venga. Il rischio è che si trasformi in una vera e propria cattedrale nel deserto e in un bagno di sangue per le casse pubbliche: l’ennesimo monumento allo spreco che di questi tempi non ci possiamo più permettere».
(da.ch.)

Condividi

LAST NEWS