Posted on

Sci alpino: a Are Federica Brignone si ferma a 3/100 dal podio

Sci alpino: a Are Federica Brignone si ferma a 3/100 dal podio

La carabiniera di La Salle quarta nel gigante di CdM vinto da Tina Maze: «Sono arrabbiata con me stessa per gli errorini nella seconda manche»

Quarto posto a 3/100 dal podio. Nel gigante di Are Federica Brignone (foto Gio Auletta – Fisi/Pentaphoto) ha nuovamente dimostrato di essere una delle atlete più in forma tra le porte larghe di questo inizio di stagione. La carabiniera di La Salle ha confermato la posizione conquistata nella prima manche, arrendendosi soltanto alla slovena Tina Maze (vincitrice in 2’23″84 grazie a una strepitosa seconda frazione, nel corso della quale ha recuperato ben sei posizioni), alla svedese Sara Hector (2’24”04) e all’austriaca Eva-Maria Brem (2’24”12). «Avrei voluto metterci tre centesimi in meno – ha commentato Federica Brignone -, sono arrabbiata con me stessa perché ho compiuto qualche piccolo errorino nella seconda manche, sotto si poteva limare qualcosa, forse ho tenuto sul dossetto. La giornata di giovedì è stata stressante soprattutto di testa per il trasferimento, siamo entrate in camera alle 9 di sera e ci siamo dovute adattare in fretta. Curiosamente oggi ho corso a braccetto con Nadia Fanchini; adesso rimane un solo gigante, a Semmering prima dei Mondiali: cercherò di fare altre discipline mantenendomi comunque allenata in questa».
Domani, sempre a Are, Federica Brignone sarà impegnata nello slalom.
(d.p.)

Condividi

LAST NEWS