Posted on

Furti in appartamento: arrestato in Abruzzo latitante albanese

Furti in appartamento: arrestato in Abruzzo latitante albanese

Valmir Kola nell'agosto del 2012 fu rincorso nei boschi vicini a Chambave da alcuni residenti per poi finire in manette

Valmir Kola, albanese di 25 anni senza fissa dimora, è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile della Questura di Teramo in collaborazione col Reparto prevenzione crimine di Pescara in occasione di un controllo a un’autovettura con targa albanese.
L’uomo, identificato e sottoposto ai rilievi fotografici e delle impronte, risultava destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nel 2013 dalla Procura generale presso la Corte d’Appello di Torino in esecuzione di una condanna a due anni e due mesi di reclusione legata a una sentenza passata in giudicato per concorso in tre furti aggravati commessi in Valle d’Aosta nell’estate del 2012.
Alla luce di tali risultanze, in esecuzione del provvedimento cautelare, il giovane albanese è stato tratto in arresto e condotto presso la locale casa circondariale.
Più nel dettaglio, Valmir Kola fu scoperto nell’agosto del 2012 mentre si nascondeva nei boschi di giorno, coperto da un telone, per poi colpire di notte, casa dopo casa.
Autore di furti in appartamento da Arpuilles a Entrebin, da Gignod a St-Marcel fino a Chambave, per l’uomo si rivelò fatale l’ultimo furto proprio a Chambave: rincorso da alcuni residenti nei boschi vicini al paese, venne fermato successivamente da una pattuglia dei carabinieri del Comando Stazione di Breuil-Cervinia e arrestato.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS