Posted on

Oggi a Saint-Vincent l’addio a Leonardo “Nando” Cramarossa

Oggi a Saint-Vincent l’addio a Leonardo “Nando” Cramarossa

Il presidente del GSC Evançon, Maresciallo in congedo dell'Aeronautica, stroncato da un infarto la mattina di Natale

Si svolgeranno alle 15 di oggi, sabato 27 dicembre, nella chiesa parrocchiale di St-Vincent i funerali di Leonardo “Nando” Cramarossa (foto). Il presidente del Gruppo Sportivo Calcio Evançon è stato stroncato da un infarto la mattina di Natale nella sua casa di Châtillon all’età di 74 anni.
Pugliese di nascita, Cramarossa si era trasferito in Valle d’Aosta nel 1965, quando l’Aeronautica Militare l’aveva trasferito a Cervinia per prestare servizio a Plateau Rosa. Tra le nostre montagne aveva trovato anche la donna della sua vita e la Valle era così diventata la sua seconda casa. A fianco della carriera militare, Cramarossa aveva coltivato la passione per il calcio: storico allenatore negli anni ’80 del mitico Canossa di St-Vincent, “Nando” ha contribuito a formare generazioni di giovani calciatori, dando loro, oltre alle nozioni tecnico-tattiche, anche un importante esempio sotto il profilo umano. Negli ultimi anni aveva sposato il progetto del Gruppo Sportivo Calcio Evançon, del quale, come detto, era presidente. Nel dicembre del 2006 era stato premiato dal Coni durante la Giornata Olimpica per l’attività svolta nell’ambito della Federazione Italiana Giuoco Calcio.
Pugliese schietto, passionale, generoso e leale, “Nando” sapeva conquistare chiunque gli stesse a fianco con la sua grande carica umana, unita a un grande entusiasmo e al piacere di aiutare gli altri. Leonardo Cramarossa lascia la moglie Adriana, i figli Antonella e Stefano, i nipoti Asya, Alessia e Nicholas.
(d.p.)

Condividi

LAST NEWS