Posted on

Trasferito in carcere a Torino il camionista accusato di aver violentato una ragazza ad Aosta

Trasferito in carcere a Torino il camionista accusato di aver violentato una ragazza ad Aosta

Cristinel F.I., 47enne rumeno, è stato intercettato a Collegno dopo che avrebbe stuprato una 21enne di origine danese in un parcheggio della Plaine per mezzi pesanti

Cristinel F.I., camionista 47enne rumeno, è stato posto in stato di fermo perché ritenuto responsabile di violenza sessuale dai carabinieri del Comando Stazione di Collegno e del Nucleo investigativo di Aosta.
Condotto alla casa circondariale ‘Lorusso e Cutugno’ di Torino – su disposizione del gip del Tribunale di Torino, che ne ha ravvisato il tangibile pericolo di fuga – è a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.
I fatti a lui contestati: una ragazza di origine danese di 21 anni si è presentata oggi – giovedì 22 gennaio – nella caserma dei Carabinieri di via Clavalité, ad Aosta, sostenendo di essere stata violentata in un parcheggio della Plaine per mezzi pesanti da un camionista che le aveva dato un passaggio dalla Francia.
Ricevuta la segnalazione, personale della Compagnia e del Reparto operativo – dopo avere accompagnato la ragazza in ospedale e attivato le procedure previste in caso di violenza sulle donne, avvalendosi anche delle strutture di supporto – ha iniziato una vera e propria caccia all’uomo.
Il camionista di origine rumena è stato intercettato a Collegno, nell’hinterland torinese, alla guida di un mezzo sulla cui motrice i militari dell’Arma hanno effettuato accurati rilievi scientifici, mentre la giovane è stata sottoposta agli esami medici del caso al Pronto soccorso ginecologico dell’ospedale Beauregard di Aosta.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS
L’agosto di Etroubles si riaccende con Avant Tout Musique

L’agosto di Etroubles si riaccende con Avant Tout Musique


Il 10, 17 e 24 prosegue la kermesse musicale che si sta rivelando l'evento fiore all'occhiello...

Posted by on