Posted on

Alpe: Piero Floris: «Lascio perché ultimamente si sono verificate spaccature nel Movimento»

Alpe: Piero Floris: «Lascio perché ultimamente si sono verificate spaccature nel Movimento»

Il dimissionario presidente avrebbe preferito linee diverse anche sull'elezione del presidente del Consiglio

«Il presidente di Alpe ha il mandato, secondo quanto detta lo Statuto, di garantire l’unità del Movimento e ultimamente si sono verificate spaccature variegate». A parlare è il dimissionario presidente di Alpe Piero Floris che non si riconosce più come portavoce delle istanze di Alpe in mancanza di una totale condivisione delle linee. L’ex presidente tiene a precisare: «Non sono in polemica con nessuno e continuerò a lavorare, per quanto possibile, all’interno del Movimento poiché ritengo che i principi di Alpe non siano affatto superati».
Non punta il dito contro i consiglieri regionali anche se in Consiglio avrebbe voluto una linea diversa: quella di andare avanti per la propria strada proponendo una candidatura per la presidenza dell’assemblea: «Potrebbe essere una delle ragioni del mio passo indietro: è una brutta immagine quella che diamo all’esterno rimandando la nomina». Parlando dell’accordo per il Comune di Aosta, dice: «i nostri ex alleati hanno deciso di escluderci appellandosi ai différents niveaux, concetto che chi ha la necessità di tirare avanti non capisce: la gente vuole cose concrete».
(da.ch.)

Condividi

LAST NEWS