Posted on

Stella Alpina: Paolo Contoz se ne va sbattendo la porta

Stella Alpina: Paolo Contoz se ne va sbattendo la porta

L'imprenditore di Nus abbandona il Movimento accusando i vertici di ''essere attaccati alle poltrone'' e di scorrettezze nella campagna elettorale per le regionali del 2013

Paolo Contoz, noto imprenditore di Nus, dice addio alla Stella Alpina. Terzo escluso alle regionali del 2013 rassegna le dimissioni irrevocabili dalla segreteria, dal coordinamento e dalla presidenza della sezione di Nus del Movimento e ne prende le distanze e punta il dito contro i vertici di Sa.
«Lascio il movimento perché il comportamento della maggioranza dei consiglieri regionali attuali in campagna elettorale mi ha veramente penalizzato. Negli anni ho maturato la consapevolezza che questo movimento politico, in cui ho creduto partecipando sempre in modo attivo alle varie riunioni. per tanti anni, è di poche persone che da sempre gestiscono il potere a loro piacimento senza considerare le proposte e obiezioni. Il loro unico scopo è sempre stato e, permane, rimanere il più possibile attaccati alle poltrone del potere». Per la Stella Alpina preconizza una «fusione con l’Union valdôtaine».
Conclude Contoz: «ho deciso di prendere una pausa dalla politica perché sono veramente disgustato, mi dedicherò al mio lavoro, alla famiglia, alle bocce e al volontariato».
(d.c.)

Condividi

LAST NEWS