Pubblicato il

Tragedia sfiorata: aereo si schianta al decollo, tra i feriti anche tre valdostani

Tragedia sfiorata: aereo si schianta al decollo, tra i feriti anche tre valdostani

Attorno alle 14.30 all'aeroporto 'Cappa' di Casale Monferrato, molto conosciuto tra gli appassionati di paracadutismo; nessuno degli 11 occupanti è grave; sull'incidente l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo ha aperto un'inchiesta

Appena decollato, forse a causa di un’improvvisa avaria al motore a elica, il carrello dell’Smg-92 Turbo Finist è andato a urtare contro la recinzione di delimitazione dell’aeroporto, finendo il suo volo nei campi circostanti. Fortunatamente, nessuno degli undici occupanti – tra cui tre valdostani, padre e due figli (uno ancora minorenne) originari della provincia di Torino ma di casa a Chamois dove la famiglia gestisce un b&b – è rimasto ferito in modo grave.
Si è sfiorata la tragedia, questo pomeriggio attorno alle 14.30, all’aeroporto ‘Cappa’ di Casale Monferrato, in provincia di Alessandria, campo di aviazione molto conosciuto tra gli appassionati di paracadutismo, con l’atterraggio di fortuna effettuato dal pilota, Marco Agugliaro di 34 anni, che alla fine ha evitato il peggio, col velivolo che – dopo aver toccato un filone di alberi – si è abbattuto sul terreno. Fortunatamente da un’altezza relativamente bassa.
Immediatamente scattato l’allarme, sul posto sono giunti 118 e squadre dei Vigili del Fuoco, che dopo aver posto in sicurezza la carcassa del velivolo, hanno estratto chi degli undici occupanti – compreso il pilota – era rimasto ancora incastrato nelle lamiere.
Due le persone che hanno riportato le ferite più serie, entrambe elitrasportate al Cto di Torino: il pilota guarirà in 60 giorni a causa di un trauma polmonare e della frattura della caviglia, mentre a un paracadutista di 19 anni è stata riconosciuta una prognosi di 30 giorni. Gli altri nove feriti sono stati trasportati agli ospedali di Casale Monferrato, Alessandria e Pavia.
Nel frattempo all’aeroporto ‘Cappa’ è già arrivato un ispettore dell’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo, che ha subito aperto un’inchiesta sull’accaduto, a maggior ragione considerando che l’Smg-92 Turbo Finist precipitato, giovedì aveva appena passato la revisione.
L’incidente si è verificato al 13° dei 25 voli giornalieri previsti, nei precedenti 12 l’aereo non aveva mostrato alcuna anomalia.
Nella foto una panoramica aerea della pista dell’aeroporto ‘Cappa’ di Casale Monferrato.
(pa.ba.)

Condividi

ULTIME NEWS