Pubblicato il

Asili nido: i civatiani alla carica sui tagli

Il comitato possibile VdA chiede di aprire un dibattito sulla riorganizzazione del welfare

Il comitato possibile VdA chiede di aprire un dibattito sulla riorganizzazione del welfare

Il comitato Possibile VdA “Julia Butterfly Hill” stigmatizza le decisioni della Giunta Regionale e del Consiglio regionale di tagliare i fondi per le politiche per l’infanzia «perché fa pagare ai bambini e alle famiglie gli errori finanziari e politici del passato ma anche perché spinge, ancora di più, la Valle d’Aosta nella crisi». Prosegue: «il sistema di welfare valdostano deve essere sicuramente ripensato ma non per una ragione ragionieristica o contabile ma perché, come dimostrano diverse esperienze e studi, può essere la via per uscire dalla crisi economica riorientando il modello di sviluppo verso le famiglie, verso la cura delle persone, verso il lavoro femminile, verso l’economia sociale». Conclude il comunicato: «per fare questo ci vuole un dibattito serio e partecipato».
(re.newsvda.it)

Condividi

ULTIME NEWS