Posted on

Migranti: «Un centro all’ex Hôtel Lanterna? Dalla Regione mai ricevuto alternative»

Migranti: «Un centro all’ex Hôtel Lanterna? Dalla Regione mai ricevuto alternative»

A dichiararlo il sottosegretario degli Interni; sul progetto di inserire il complesso di St-Pierre tra gli hub regionali per la collocazione dei richiedenti asilo, però precisa: «Governo disponibile a rimeditare la decisione»; ora tocca alla Regione

«Voglio evidenziare che, nelle diverse occasioni di confronto sui temi dell’accoglienza dei migranti, la Regione Valle d’Aosta non ha proposto soluzioni alternative a quelle indicate dall’Amministrazione dell’interno». E’ questo il passaggio forse più significativo – in sede di prima commissione alla Camera dei Deputati – reso a fine novembre dal sottosegretario del Ministero dell’Interno, Domenico Manzione, nel rispondere all’interrogazione a risposta immediata illustrata dal deputato valdostano Rudi Marguerettaz «sulle problematiche relative al sistema di accoglienza dei migranti della regione Valle d’Aosta».
Più nel dettaglio, con l’iniziativa ispettiva promossa dall’onorevole Albrecht Plangger del Gruppo Misto-Minoranze linguistiche si è voluto chiedere se il Governo intenda insistere «sulla scelta di inserire l’ex Hôtel Lanterna» di St-Pierre «tra gli hub regionali – ossia come collocazione utile per i richiedenti asilo ospitati in Valle d’Aosta – ovvero non consideri più opportuno rivedere tale decisione, la cui realizzazione, soprattutto nei tempi indicati alla Commissione europea, appare, fortemente improbabile», si legge nella parte introduttiva dell’interrogazione a risposta immediata illustrata dall’onorevole Marguerettaz in commissione.
Maggiori dettagli sul numero di lunedì 7 dicembre 2015.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS