Posted on

Violenza in famiglia: due anni a un barista

Violenza in famiglia: due anni a un barista

Il giudice Marco Tornatore ha condannato Helmi Berrima, che eviterà il carcere se risarcirà 10.000 euro all'ex compagna

Helmi Berrima, barista di nazionalità francese, è stato condannato oggi dal giudice monocratico Marco Tornatore a due anni di reclusione per maltrattamenti in famiglia. L’uomo, che ha 36 anni e ora vive in Tunisia, era accusato dal pm Luca Ceccanti di aver minacciato dal 2013 la compagna, prima in Tunisia e poi ad Aosta, dove la coppia gestiva un bar in via Festaz. Il giudice ha stabilito la sospensione della pena se Berrima pagherà una provvisionale di 10.000 euro alla donna (rappresentata dall’avvocato Davide Meloni), che attualmente risiede in Francia. Il difensore dell’uomo, Marco Bich, si è riservato di presentare appello dopo aver letto le motivazioni della sentenza. (re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS
L’agosto di Etroubles si riaccende con Avant Tout Musique

L’agosto di Etroubles si riaccende con Avant Tout Musique


Il 10, 17 e 24 prosegue la kermesse musicale che si sta rivelando l'evento fiore all'occhiello...

Posted by on