Posted on

Sanità: ticket farmaci si pagherà in base Isee

Sanità: ticket farmaci si pagherà in base Isee

La novità dal primo ottobre; due fasce principali, fino a 10mila euro e tra 10mila e 25 mila euro

A partire dal primo ottobre prossimo, il ticket sui farmaci sarà parametrato in base all’indicatore Isee e non più a quota fissa come avviene oggi. Secondo l’assessore alla Sanità Laurent Viérin, il correttivo di equità sociale «rappresenta un messaggio al welfare valdostano, tutelando il diritto alla salute accessibile a tutti ed evitando di gravare ulteriormente sulle famiglie già in difficoltà». Gli utenti con Isee fino a 10 mila dovranno sborsare 0,50 centesimi a confezione, fino a un massimo di un euro a ricetta (contro i 4 di adesso). La categoria di utenza con Isee compreso tra 10.001 e 25 mila, pagherà un euro a confezione, fino a un massimo di due euro. L’esenzione nazionale per reddito si applica solo ai bambini al di sotto dei sei anni o persone over 65. «Proprio la fascia di popolazione di età media rimane oggi esclusa – ha commentato l’assessore – ed è qui che il calcolo parametrato all’Isee vuole recuperare». Il fatto di non prevedere nessuna esclusione totale dal ticket dei farmaci è voluto ed è stato condiviso con le organizzazioni sindacali dei pensionati e le associazioni dei consumatori; si vuole anche salvaguardare l’effetto deterrente del ticket, verso il consumo inappropriato degli stessi farmaci.(re.newsvda.it)

 

Condividi

LAST NEWS