Posted on

Batailles, ad Aosta due giorni di combats

Batailles, ad Aosta due giorni di combats

Sabato 22 la quinta edizione dell'Espace Mont-Blanc, domenica 23 la 59a Finale regionale

Due giorni di combats – sabato 22 e domenica 23 ottobre – all’Arena della Croix, ad Aosta, con la quinta edizione del Combat Espace Mont-Blanc e la cinquantanovesima della finale regione delle Batailles de reines. L’evento è stato presentato questa mattina all’assessorato regionale all’Agricoltura, a Saint-Christophe, alla presenza, oltre che degli organizzatori italiani e delle autorità politiche, anche i rappresentanti di Savoia e Vallese membri del Comitato dell’Espace, rispettivamente Patrick Ancey e Alain Alter, e l’allevatore savoiardo Christophe Cloitre, il quale con Tracy lo scorso hanno è riuscito a interrompere l’egemonia valdostana.

Il programma

Ricco il programma. «Le vaches dell’Espace arriveranno mercoledì 19, venerdì è in programma una conferenza e sabato sera una promenade ad Aosta con degustazione di prodotti tipici – annuncia Roberto Bonin, vice presidente dell’Associazione regionale Amis des Batailles de Reines -. Sabato 22 dalle 9 apertura dell’Arena, cui seguiranno diverse animazioni e il pranzo alle 12,30 con prodotti Aop valdostani, vallesi e savoiardi in collaborazione con l’Unione Cuochi Italiana della Valle d’Aosta e la Vival. Alle 14,30 l’inizio dei combattimenti. Domenica, invece, apertura dell’Arena alle 8, alle 10 l’apertura del mercato di prodotti agricoli e tipici e a seguire i combattimenti della Finale regionale». Sia per il presidente dell’Association régionale Amis Batailles de reines, Pino Balicco che per i suoi colleghi d’oltralpe, «il Combat dell’Espace Mont-Blanc è stata l’occasione in questi anni di di scambi commerciali, di farci conoscere a un pubblico che diversamente non avrebbe avuto modo di poter apprezzare i nostri prodotti e di conoscere persone con le quali ci si è potuti confrontare e stringere amicizie durature». Per l’assessore regionale all’Agricoltura, Renzo Testolin, ‘Espace Mont-Blanc «è una competizione importante per tre motivi: sociale, di promozione di prodotti e che guarda al futuro attraverso la ricerca di collaborazioni e progetti condivisi». Il presidente della Regione, Augusto Rollandin pone l’accento sull’«importanza degli scambia commerciali tra le tre regioni, che ancora oggi non sono così sviluppati come dovrebbero visto che l’Espace Mont-Blanc – iniziativa di cooperazione transfrontaliera, ndr – sta per compiere 25 anni. Questa competizione è qualcosa di concreto all’interno di un Espace Mont-Blanc che al momento è più negli intenti che nei fatti».(l.m.)

Condividi

LAST NEWS