Posted on

Musica, è Luca Favaro il talento dei talenti

Musica, è Luca Favaro il talento dei talenti

Il percussionista valdostano ha vinto una delle borse di studio della Fondazione Crt per il perfezionamento musicale; premiato anche il trombonista Riccardo Ceretta

È Luca Favaro, 23 anni, percussionista, membro dei Common Pulse– recentemente esibitisi alla Cittadella dei Giovani di Aosta accompagnando il grande Mike Mainieri-, il “talento dei talenti” scelto dal pubblico tra i migliori vincitori di “Talenti musicali“, le borse di studio che la Fondazione Crt dà a giovani musicisti italiani per perfezionarsi in Italia e all’estero. Favaro si è esibito nel corso della cerimonia di consegna delle borse di studio ottenendo il favore del pubblico in sala, al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Per il perfezionamento ha scelto come destinazione Ginevra, ha inoltre vinto l’opportunità di eseguire un concerto da solista con l’Orchestra degli Studenti del Conservatorio di Torino. Tra i 27 talenti premiati c’è un altro valdostano, si tratta di Riccardo Ceretta, 23 anni, suona il trombone e andrà anche lui a perfezionare la tecnica a Ginevra.

Chi è il talento dei talenti

Luca Favaro ha iniziato lo studio delle percussioni da bambino con i corsi della banda del paese e poi frequentando i corsi della Sfom con il maestro Mauro Gino. Per proseguire gli studi si iscrive al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino dove, nel luglio 2015, si è laureato con il massimo dei voti sotto la guida del professor Riccardo Balbinutti. Nel corso del 2015/2016 segue un corso di perfezionamento in strumenti a percussione orchestrali dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con il professor Edoardo Giachino, sempre grazie a una borsa di studio messa a disposizione dalla Fondazione Crt, vinta nell’ottobre 2015. Attualmente segue un master di perfezionamento alla Haute École de Musique du Ginevra, con il professor Philippe Spiesser. Il giovane percussionista collabora con la Camerata Ducale di Vercelli, l’Orchestra Filarmonica di Torino e l’Orchestra d’Archi De Sono, suona inoltre con diversi ensemble come i Canaveis An Brass, formazione che riunisce ottoni e percussioni diretta da Ercole Ceretta, ha collaborato con l’ensemble di musica barocca Zefiro ed è membro dei Common Pulse.

(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS