Posted on

Consiglio Valle: chieste le dimissioni dell’assessore Ego Perron

Consiglio Valle: chieste le dimissioni dell’assessore Ego Perron

Presentata dalle minoranze contrarie ai 48 milioni destinati al Casinò in finanziaria

Lo stralcio in finanziaria dei 48 milioni destinati al Casinò de la Vallée di Saint-Vincent e le dimissioni dell’assessore alla Finanze Ego Perron sono oggetto di due risoluzioni annunciate – l’una del gruppo Pour Notre Vallée e l’altra di Alpe e M5S –  ma non ancora iscritte all’ordine del giorno. All’annuncio sono seguite quasi due ore di riunioni di maggioranza e minoranza per trovare un accordo. I lavori sono ripresi con la discussione della risoluzione sull’Istituto musicale ma in aula l’atmosfera è di tensione, sono fuori i capigruppo di maggioranza e il presidente della Regione Augusto Rollandin. Il capogruppo di Alpe Albert Chatrian chiede la chiusura anticipata dei lavori. Il presidente del Consiglio Andrea Rosset non accoglie la richiesta: «i numeri in aula ci sono per continuare il dibattito». Sulla risoluzione delle opposizioni –Alpe, Misto e M5S – che chiede il riconoscimento dei lavoratori impianti a fune tra le categorie con mansioni usuranti c’è la condivisione della maggioranza.

Dimissioni di Ego Perron

E’ arrivata la risoluzione a firma Alpe, Misto e M5S nella quale si invita «il signor Perron a dare un segnale di rispetto verso i colleghi rassegnando le dimissioni dalla carica di assessore al Bilancio». L’iniziativa prende le mosse dal prestito di 48 milioni di euro al Casinò inserito nella finanziaria regionale. E sulla risoluzione di un unico trail è di nuovo sospensione dei lavori.

(foto: il gruppo del Pd si confronta nell’aula vuota) (da.ch.)

Condividi

LAST NEWS