Posted by on

L’Altra VdA chiede la revoca dell’ordinanza sull’accattonaggio

Carpinello: «in caso contrario, pronti ad andare fino alla Corte Costituzionale»

L’Altra VdA chiede la revoca dell’ordinanza sull’accattonaggio

L’Altra Valle d’Aosta chiede a gran forza al sindaco Fulvio Centoz di revocare l’ordinanza contro l’accattonaggio non molesto, in vigore dal 2013.

Per Carola Carpinello, infatti, l’ordinanza sarebbe in aperto contrasto con il recepimento del Decreto Minniti, così come avvenuto nel consiglio regionale straordinario di agosto. In quell’occasione venne approvato l’emendamento proposto dal consigliere Andrea Padovani, che prevedeva che i poteri aggiuntivi conferiti ai sindaci avvenissero «senza violare i principi costituzionali e senza ledere la dignità delle persone».

Secondo Carpinello, che si è detta «pronta ad andare fino alla Corte Costituzionale», l’ordinanza andrebbe proprio nella direzione opposta in quanto «paragona la dignità umana al decoro urbano» e deve essere quindi revocata al più presto.

(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS