Posted on

EVENTI DEL FINE SETTIMANA DELL’EPIFANIA

SABATO 6 GENNAIO

ANTEY-SAINT-ANDRE – Il salone della biblioteca ospita, alle 21, la proiezione di fotografie di viaggio dal titolo “Nel regno del ghiaccio” a cura di Renato Pozzi. L’ingresso è libero.

AOSTA – Prosegue la possibilità di visitare la Sagrestia monumentale della Cattedrale, straordinariamente aperta al pubblico fino al 7 gennaio. Dalle 15 alle 17, ma anche al termine di alcune funzioni religiose, si potranno ammirare i tesori conservati quali uno splendido armadio gotico, un armadio in noce datato 1858 contente piviali dei canonici e con i 12 ritratti degli apostoli, commissionati nella seconda metà del XVIII sec. da P.F. De Sales ed esposti, fino al 1936, sui pilastri della Cattedrale. Durante l’apertura sarà attiva, all’interno della Sacrestia, una pesca di beneficenza per finanziare le attività dell’Oratorio.

AOSTA – Appuntamento all’Arco d’Augusto per il ritorno di PromeRois, visite a piedi della città e delle cantine della Veillà della Fiera di Sant’Orso con le guide turistiche e le pièces degli attori della Fédérachon di Teatro populero, i quali permetteranno ai partecipanti di incontrare sia i Re Magi sia la Befana. Sono previste tre partenze: alle 15.30, alle 18 e alle 21. Per informazioni e prenotazioni chiamare il 0165 236627.

AOSTA – In occasione di Vers la foire, il Marché vert Noel ospita dalle 15.30 alle 18.30 la dimostrazione di artigianato di Ornella Crétaz, con l’accompagnamento musicale di Cerquetti.

AOSTA – La Cittadella dei Giovani festeggia l’epifania nel suo teatro con, alle 16, la “Merenda con delitto”.

AOSTA – Come da tradizione, la Caserma dei Vigili del Fuoco Erik Mortara, dalle 14.30 in poi, ospita l’arrivo della Befana, che donerà caramelle e doni ai bimbi accorsi; si terranno poi giochi in palestra e la consueta lotteria.

AOSTA – Il teatro della Cittadella dei giovani ospita, alle 21, il concerto Balfolk dei Pitularita, composto dai fratelli Rémy e Vincent Boniface. L’ingresso è libero.

AYAS – Nella piazzetta dell’ufficio del turismo di Champoluc si terrà, dalle 10 alle 18, il “mercatino della Befana”, dove creatività, gusto e maestria artigianale si incontrano in un percorso festoso.

CHAMOIS – Le piste da sci di discesa accolgono, dalle 11 alle 15, la Befana sugli sci, con distribuzione di dolcetti e caramelle ai più piccoli.

COGNE – Lo snowpark e le piste da sci di fondo e discesa ospitano oggi, dalle 11 alle 16, La Befana distribuirà caramelle a grandi e piccini .

COURMAYEUR – Al Courmayeur Mountain Sport Center si terrà, dalle 15, l’evento “La Befana sui pattini” con divertimento e distribuzione caramelle sul ghiaccio.

FONTAINEMORE – Prosegue la tre giorni dedicata all’arrivo della Befana e all’insegna delle tradizioni locali, con alle 14 l’inizio del Mercatino dei produttori locali e di un laboratorio didattico al Centro Visitatori del Mont Mars (prenotazioni al 340 9039385). Alle 20 avrà invece inizio la Cena a Km 0 al Ristorante Oropa (costo: 25 Euro adulti, 15 Euro bambini, prenotazioni al 0125 832105).

GRESSAN – Alle 15, nei pressi dell’arrivo della telecabina Aosta-Pila, partirà il pomeriggio in compagnia della Befana che porterà a tutti i bambini dolci e caramelle. Si terranno anche animazioni per grandi e piccini con musiche, palloncini e truccabimbi.

GRESSONEY-LA-TRINITE – Prenderà il via alle 18, sulle piste del dei baby snow park di Staffal e Colletesand, la fiaccolata dei bambini e dei maestri di sci aperta a tutti. La Befana aspetterà i più buoni con caramelle e dolcetti e i più birichini con carbone.

GRESSONEY-SAINT-JEAN – Alle 17, in Obre Platz, arriverà la Befana con musica, animazione e truccabimbi. In caso di maltempo, la manifestazione si svolgerà a Wohnplatz.

GRESSONEY-SAINT-JEAN – Nella chiesa parrocchiale si terrà, alle 21, il concerto gospel del Quincy Blue Choir. L’ingresso è gratuito.

LA THUILE – Prosegue , nella sala espositiva di fronte all’Ufficio del Turismo, “La vetrina di Natale – Quando la creatività è donna”, il mercatino dove trovare creazioni in legno e corteccia, saponi naturali, creazioni in tessuto, a maglia, uncinetto e pannolenci, ricami, découpage pittorico su legno, vetro, ceramica e metallo e bigiotteria con Swarovski (orario 15-19, ingresso libero).

LA SALLE – Alle 11.30, in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, la pro loco ospiterà la Befana. Per l’occasione, si potranno acquistare le “Calze del cuore” il cui ricavato andrà a sostegno del “Gabbiano Zolla” e la sua famiglia.

MORGEX– Continua nel centro storico del paese, dalle 11 alle 22, il tradizionale mercatino di Natale. Alle 11.30, in piazza Assunzione, arriverà anche la Befana che distribuirà calze regalo ai bambini presenti.

NUS – Alle 19 prenderà il via, dal Centro Sci nordico & Trekking di località Porliod, la sesta edizione di Ciaspognam, passeggiata enogastronomica a tappe con le racchette da neve. Prenotazioni al 366 1808019, costo intero 20 Euro, ridotto 10 (per bambini fino ai 10 anni). Pe l’occasione, si potranno noleggiare le ciaspole al prezzo speciale di 5 Euro.

OLLOMONT – Inizierà alle 10 a Maison Grimpe la “Giornata dell’equilibrio” all’insegna dell’arrampicata, lo yoga e l’acroyoga, il bike trial, lo slackline, la percezione e l’ascolto del proprio corpo. Per informazioni e iscrizioni chiamare il 331 9583294.

PONT-SAINT-MARTIN -Alle 5.59, ovvero all’alba, un nutrito gruppo di musici della Banda Musicale di Pont-Saint-Martin inizierà una lunga sfilata per le vie del paese e aprirà ufficialmente il 108°Carnevale storico. Alle 9.30 l’Insula Fundus Tauri offrirà la Colazione romana, seguita alle 10.30 dalla XXIV Fagiolata a cura dell’Insula Leonis nella Piazza dei Leoni (piazzetta del Centro Anziani). Alle 11.30, invece, sarà il momento de “As pend ‘l diao” durante il quale si appenderà il fantoccio del Diavolo sotto l’arco del millenario Ponte romano. Alle 18 saranno presentati i personaggi minori, con la partecipazione delle Insulae e dei Salassi del Lys. Nella sala Saint-Martin della Maison du Boulodrome, alle 20.30, sarà la volta della Gran Cena del Bollito Misto (prenotazione obbligatoria al 0125 807472), a cui seguirà una serata danzante.

RHEMES-NOTRE-DAME – Il salone del Foyer du Fond accoglie, alle 15.30, l’arrivo della Befana con tanto di merenda per tutti i bambini.

SAINT-DENIS – Al forno a legna di frazione Plau, alle 8, prenderà il via la Sagra del Gran Forno: i volontari della Pro loco cominceranno a preparare l’impasto per il “pan Ner” e, in seguito alla lievitazione, prepareranno i pani e procederanno alla loro cottura. Nel pomeriggio si procederà con la vendita dei pani (3 Euro l’uno) ed in serata turisti e residenti potranno provare a cuocere i loro prodotti nel forno.

SAINT-RHEMY-EN-BOSSES – Alle 15.30, la palestra delle scuole elementari, ospiterà “Un pomeriggio da Befana”, con animazione per bambini e merenda per tutti.

SAINT-VINCENT – La Galleria Civica ed il centro storico continuano ad ospitare, dalle 15 alle 19, “La fabbrica dei doni di Natale”: nella fabbrica, paradiso dei bambini, tra sbuffi di vapore e magici macchinari, verranno costruiti giocattoli tramite piccoli laboratori creativi. Sotto la supervisione degli elfi, si potranno ammirare giochi in legno, bambole di pezza, sabbie colorate, decorazioni natalizie, nastri, carte colorate e origami, maschere e costumi natalizi.Vi sarà anche l’Ufficio Postale, dove i piccoli ospiti potranno scrivere la propria letterina dei desideri e l’elfo postino si incaricherà di recapitarla a Babbo Natale nella suo villaggio di Château Noël al Baron Gamba di Châtillon (la più originale sarà esaudita). Un servizio di navetta consentirà di raggiungere facilmente il castello.

SARRE – La palestra della scuola Cirillo Blanc accoglie, dalle 15 alle 18, la Befana con animazioni, sorprese e merenda.

TORGNON – Alle 21, nella palestra comunale, si terrà l’incontro “Hervé Barmasse: la montagna la mia vita, da zero a 8000”, una serata con l’alpinista valdostano che ha lo scopo di divulgare un alpinismo dove la natura, se ascoltata e rispettata, diventa accessibile a tutti e amica dell’uomo. Saranno proiettate spettacolari immagini e si parlerà di incertezza del risultato e ricerca dell’impossibile, anche tramite aneddoti suggestivi, performance sportive e cultura della montagna.

VALTOURNENCHE – Ultimo appuntamento oggi, nella piazzetta delle Guide, con il suggestivo Mercatino di Natale con chalet dove ammirare le eccellenze dell’artigianato locale, dei prodotti tipici valdostani e degli articoli da regalo di montagna e dove gustare deliziosi dolcetti, sorseggiare una cioccolata calda o un vin brulé, il tutto accompagnato da un piacevole sottofondo musicale. Orario 15-20.

VERRES – Anche quest’anno la Befana fa tappa in piazza Chanoux: alle 10 si comincerà con l’animazione per bambini a cura del Comune con il gruppo “La Giostra”, a cui seguirà, alle 10.30, la sfilata per le vie del paese con le Befane e l’inizio della votazione della “Befana 2018”. Alle 11 prenderà il via l’ormai consueta “Gara della befana più brava a…” e mezz’ora dopo si terranno le premiazioni della votazione e della competizione. Per chiudere la mattinata in allegria, a mezzogiorno si brinderà con un aperitivo. Per info e adesioni chiamare il 340 5012313.

VERRES – Alle 22.30 il Castello ospita il Veglione di apertura del 70° Carnevale storico, con la presentazione dei nuovi personaggi rappresentanti Caterina di Challant e Pierre d’Introd ed il conferimento del titolo di Cavaliere del Supremus Ordo 2018. Seguirà una serata danzante in compagnia della Danielmas All Music Band.

DOMENICA 7

AOSTA – Prosegue la possibilità di visitare la Sagrestia monumentale della Cattedrale, straordinariamente aperta al pubblico fino al 7 gennaio. Dalle 15 alle 17, ma anche al termine di alcune funzioni religiose, si potranno ammirare i tesori conservati quali uno splendido armadio gotico, un armadio in noce datato 1858 contente piviali dei canonici e con i 12 ritratti degli apostoli, commissionati nella seconda metà del XVIII sec. da P.F. De Sales ed esposti, fino al 1936, sui pilastri della Cattedrale. Durante l’apertura sarà attiva, all’interno della Sacrestia, una pesca di beneficenza per finanziare le attività dell’Oratorio.

AOSTA – In occasione di Vers la foire, il Marché vert Noel ospita dalle 15.30 alle 18.30 la dimostrazione di artigianato di Ornella Crétaz, con l’accompagnamento musicale di Cerquetti.

AYAS – Nella piazzetta dell’ufficio del turismo di Champoluc si terrà ancora oggi, dalle 10 alle 18, il “mercatino della Befana”, dove creatività, gusto e maestria artigianale si incontrano in un percorso festoso.

COURMAYEUR – Al centro ricreativo Don Cirillo, alle 14, prenderà il via “Tomboliamo insieme”, con ricchi premi per i vincitori. Informazioni al 0165 831300.

FONTAINEMORE – Prosegue la tre giorni dedicata all’arrivo della Befana e all’insegna delle tradizioni locali, con la “La Befana in Fiera”, esposizione dei prodotti della Valle del Lys e dell’artigianato locale (orario: 9.30 – 18).

ISSOGNE – La chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta ospita, alle 17, il concerto di Capodanno del Coro Nota Collettiva. L’ingresso è libero.

LA THUILE – Prosegue , nella sala espositiva di fronte all’Ufficio del Turismo, “La vetrina di Natale – Quando la creatività è donna”, il mercatino dove trovare creazioni in legno e corteccia, saponi naturali, creazioni in tessuto, a maglia, uncinetto e pannolenci, ricami, découpage pittorico su legno, vetro, ceramica e metallo e bigiotteria con Swarovski (orario 15-19, ingresso libero).

MORGEX– Continua nel centro storico del paese, dalle 11 alle 22, il tradizionale mercatino di Natale.

PONT-SAINT-MARTIN – Ai giardini pubblici, dalle 15 alle 19, si svolgerà il Corner Party con una raccolta a favore di Telethon organizzato dall’associazione Etoile.

SAINT-VINCENT – La Galleria Civica ed il centro storico continuano ad ospitare, dalle 15 alle 19, “La fabbrica dei doni di Natale”: nella fabbrica, paradiso dei bambini, tra sbuffi di vapore e magici macchinari, verranno costruiti giocattoli tramite piccoli laboratori creativi. Sotto la supervisione degli elfi, si potranno ammirare giochi in legno, bambole di pezza, sabbie colorate, decorazioni natalizie, nastri, carte colorate e origami, maschere e costumi natalizi.Vi sarà anche l’Ufficio Postale, dove i piccoli ospiti potranno scrivere la propria letterina dei desideri e l’elfo postino si incaricherà di recapitarla a Babbo Natale nella suo villaggio di Château Noël al Baron Gamba di Châtillon (la più originale sarà esaudita). Un servizio di navetta consentirà di raggiungere facilmente il castello.

Condividi

LAST NEWS