Posted by on

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA

LUNEDÌ 20 SETTEMBRE

AOSTA – La cittadella dei giovani invita, alle 20.30, alla proiezione di La Siberia in bicicletta.

AOSTA – Visita guidata Sulle impronte di Augusta Prætoria alle 15. Ritrovo in piazza Arco di Augusto e partenza per la passeggiata di due ore circa nel centro di Aosta alla scoperta delle principali vestigia romane.

AOSTA – Visita guidata Toccare la storia al Museo Archeologico Regionale alle 17.30. Il pubblico verrà accompagnato in una visita immersiva e sensoriale che, partendo da piazza Roncas proseguirà nel sottosuolo del Museo per risalire nelle sale allestite: esperienze tattili per tutti, con particolare attenzione alla disabilità visiva.

COURMAYEUR – Ogni giorno, fino al 30 settembre, verrà proiettato alle 14.30 al Cinema Alpino, al Pavillon du Mont Fréty (stazione intermedia della funivia Skyway Monte Bianco) il film fratelli si diventa. Omaggio a Walter Bonatti, l’uomo del Monte Bianco di Reinold Messner che racconta i loro incontri e le loro conversazioni, quando fantasticavano su nuove ascensioni verso vette inesplorate. Basterà l’acquisto del biglietto A/R Pavillon a 25 euro a persona e la contestuale prenotazione della funivia con orario e data.

FENIS – Nell’ambito della rassegna Plaisirs de culture, al castello si rievoca il Medioevo alle 10, 12.30, 14.30 e 18. Il gruppo storico Le Cors dou Heralt replica l’animazione domenica 19 negli stessi orari.

MARTEDÌ 21 SETTEMBRE

AOSTA – La Cittadella dei giovani ospita, alle 18, la conferenza di presentazione del Piano urbano della mobilità sostenibile; alle 20.30 è in programma la proiezione La strada è di tutti.

AOSTA – Il Teatro romano fa da cornice, alle 18, al racconto di Stefano Massini Manuale di sopravvivenza. Nel suo Manuale di sopravvivenza, ispirandosi a fatti di cronaca e bizzarrie del web, l’autore tratteggia le contraddizioni e i baratri del nostro vivere occidentale, sospesi in una realtà che sempre più fa rima con reality.

AOSTA – Il seminario vescovile accoglie, alle 15.30, la Tavola rotonda La montagna come patrimonio comune accessibile, inclusivo e terapeutico. Confronto fra il Cai e le Associazioni di volontariato locali sulle esperienze, le necessità e le proposte di inclusione per le persone con disabilità, al fine di immaginare collaborazioni capaci di svelare e declinare le meraviglie della montagna anche a chi ne è sembrato escluso.

AOSTA – Visita guidata Toccare la storia al Museo Archeologico Regionale alle 16. Il pubblico verrà accompagnato in una visita immersiva e sensoriale che, partendo da piazza Roncas proseguirà nel sottosuolo del Museo per risalire nelle sale allestite: esperienze tattili per tutti, con particolare attenzione alla disabilità visiva.

SARRE – Visite guidate Incontriamoci ed emozioniamoci insieme, alle 14.30 e 17.30, chiesa e casa parrocchiale di San Maurizio alla scoperta degli affreschi del XV secolo conservati nell’abside della Chiesa e del Museo di arte sacra, che raccoglie statue lignee, oggetti di oreficeria e antichi tessuti.

MERCOLEDÌ 22 SETTEMBRE

AOSTA – Visita guidata alla mostra Guido Crepax. I mille volti di Valentina. Appuntamento al Centro Saint-Benin alle 17. L’esposizione, curata da Alberto Fiz e dall’Archivio Crepax, presenta la ricerca artistica di uno dei più influenti maestri del fumetto d’autore, focalizzando l’attenzione sul suo personaggio più iconico.

AOSTA – La sala Maria Ida Viglino di Palazzo regionale ospita, alle 17, la presentazione dei risultati del Consorso #autismovda, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del territorio regionale, al fine di favorire momenti di informazione, riflessione e libera espressione sul tema dell’autismo e di promuovere la qualità dell’inclusione scolastica degli alunni con disabilità.

AOSTA – La Cittadella dei giovani ospita, alle 20.30, la proiezione del film La mobilità sostenibile in Europa con ospite Daniele Vallet.

AOSTA – Appuntamento all’Arco d’Augusto, alle 21, e partenza per la passeggiata itinerante per le strade e i luoghi storici di Aosta osservando il cielo dell’equinozio d’autunno, accompagnati da un ricercatore dell’Osservatorio Astronomico regionale che illustrerà a occhio nudo le costellazioni, le stelle e i pianeti con uno speciale puntatore laser.

CHAMBAVE – In piazza Orsières, alle 18, va in scena Omaggio a Astor Piazzolla. A seguire Viaggio nella terre del Muscat con Onav e La Crotta di Vegneron, una presentazione di ciò che il paesaggio del territorio e la viticoltura eroica appresentano. Prenotazione obbligatoria scrivendo a [email protected] oppure telefonando al numero 328 7167226.

CHATILLON – Al castello Gamba sono in programma, alle 16, 17 e 18, Visite in lingua cinese (ore 16), albanese (ore 17) e wolof (ore 18) condotte da facilitatori madrelingua che vivono in Valle d’Aosta, A seguire, proiezione della performance-video Elementarmente umano, che vede come protagonisti giovani “valdostani d’adozione”, per sottolineare il valore delle contaminazioni culturali e dei percorsi di inclusione.

MORGEX – Alla Tour de l’Archet alle 16.30 c’è il laboratorio Al museo in famiglia. Attività di lettura e disegno rivolta ai bambini (dai 3 ai 9 anni) nel Biblio-Museo del Fumetto, all’interno della Tour de l’Archet, dove i genitori potranno visitare l’esposizione Lorenzo Mattotti – Guardando l’Inferno.

GIOVEDÌ 23 SETTEMBRE

AOSTA – La sezione ragazzi della biblioteca regionale invita all’Ora del racconto alle 17.30. Oggi il racconto è Un uovo straordinario di Leo Lionni, il libro è proposto da Giuliana ed è indicato per bambini da 4 anni.

AOSTA – Nell’ambito di Plaisirs de culture sono in programma all’area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans visite guidate alle 14.30, 16 e 17.30. A seguire, proiezione della performance-video Elementarmente umano, che vede come protagonisti giovani “valdostani d’adozione”, per sottolineare il valore delle contaminazioni culturali e dei percorsi di inclusione.

AOSTA – Visita alla mostra Ritratti d’oro e d’argento. Reliquiari medievali in Piemonte, Valle d’Aosta, Svizzera e Savoia, al Museo del Tesoro e agli affreschi della Cattedrale alle 15 e alle 17.30.

AOSTA – E’ in programma al Museo archeologico di Piazza Roncas, alle 17, una visita guidata alla mostra The Families of Man. Le opere di oltre cinquanta fotografi italiani, tra cui Ferdinando Scianna e Letizia Battaglia, compongono un grande racconto sulla contemporaneità storica, sociale, economica, ambientale degli ultimi trent’anni: dalla caduta del muro di Berlino agli eventi legati al fenomeno della pandemia.

AOSTA – La biblioteca regionale ospita, alle 18, la conferenza di i Federica Pession École de filage e altre scuole nel Ducato d’Aosta fra XVII e XVIII secolo . Un viaggio nel tempo per conoscere diverse realtà educative presenti nel Ducato di Aosta in un periodo cruciale della sua storia.

AOSTA – All’auditorium della Torre dei Balivi, alle 20.30, è in programma il concerto Sonate, Serenate e Fantasie per flauto e pianoforte tra XVIII e XX secolo che propone un percorso musicale ed estetico attraverso alcune delle forme più rappresentative del repertorio da camera tra il XVIII e il XX secolo con Giovanni Miszczyszyn al flauto e Cristina Pantaleoni al pianoforte.

AOSTA – La Cittadella dei giovani fa da cornice, alle 21, alla serata Tutti per Dante, Dante per tutti, un viaggio attraverso atmosfere e sensazioni guidati da un concerto voce e violoncello.

BRUSSON – Nella tensostruttura allestita sulla piazza del municipio è in programma, alle 21, un incontro con Saverio Favre sulla storia di Ayas.

FENIS – Passeggiata alla scoperta del territorio di fondovalle e delle sue peculiarità, guidati dallo storico Ezio Gerbore. Ritrovo alle 16 sul piazzale antistante Tzanté de Bouva.

GRESSAN – Maison de Gargantua farà da cornice alle 10.30 alle Letture dal Decameron Ad alta voce . Anteprima del progetto Ad alta voce che prevede delle letture a voce alta per un pubblico adulto e ipoudente, interpretate da Laura Costa della compagnia Replicante Teatro.

VENERDÌ 24 SETTEMBRE

AOSTA – Invito alla scoperta del Chiostro della Collegiata di Sant’Orso alle 17.30 e alle 21.Quando i capitelli del chiostro incontrano la letteratura, la musica e i savoir-faire nascono meraviglie. Con la partecipazione di Silvana Bruno, Bobo Pernettaz  e con la collaborazione di Ivat, presente con i suoi nuovi spazi culturali. Prenotazione obbligatoria al 329 5444625. AOSTA – Visita alla mostra Ritratti d’oro e d’argento. Reliquiari medievali in Piemonte, Valle d’Aosta, Svizzera e Savoia, al Museo del Tesoro e agli affreschi della Cattedrale alle 15 e alle 17.30.

AOSTA – Apre le porte dalle 15 alle 18 l’orto di Sant’Orso in via Guido Rey. Vendita diretta dei prodotti del territorio. Prodotti a km zero e incontro con produttori agricoli locali specializzati in tecniche naturali. Tutte le settimane sarà possibile acquistare direttamente prodotti agricoli di qualità, senza pesticidi e a km 0 di produttori valdostani. Pane, miele, vino, verdure, uova, confetture e preparati alle erbe sono alcuni dei prodotti che si potranno trovare.

AOSTA – Il cimitière du Bourg di Sant’Orso in via Guido Rey fa da cornice, alle 17, al concerto Cantare in coro per crescere: Coro CantoLeggero dal canto popolare valdostano alle chansons à danser francesi, dai canti infantili giapponesi a quelli spagnoli, con una breve incursione anche nel gregoriano.

AOSTA – Il teatro romano fa da cornice, alle 18.30, Presentazione del libro di Massimiliano Ossini Kalipé. A passo d’uomo. L’autore intraprende un viaggio nella natura incontrastata, dal Monte Bianco fino al mare, raccogliendo testimonianze di vita che possono aiutarci a immaginare un futuro di benessere e felicità, attraverso il confronto e un cambio di prospettiva. Conduce la serata il giornalista Giacomo Sado.

CHAMBAVE – L’area verde Saint Laurent de Mure faà da cornice alle 18.30 alle selezioni interregionali di Miss Italia. Seguiranno la cena al ristorante Pro loco e la serata dj set a cura di Co&Dave della Dea, mentre, a partire dalle 21, nell’ex punto vendita La Crotta sarà possibile testare l’escape room La Gare.

ISSOGNE – Il castello accoglie, alle 20.30, l’incontro con l’autrice Barbara Biasia Gex. L’autrice presenta il suo ultimo libro, Ripartire! Dieci escursioni ispirate da una rinnovata voglia di vivere, nel quale le testimonianze di medici, esperti e compagni di escursione sottolineano l’aspetto terapeutico del camminare in montagna

SARRE – La chiesa parrocchiale di San Maurizio invita alla visita guidata, alle 14.30 e alle 17.30, alla scoperta degli affreschi del XV secolo conservati nell’abside della Chiesa e del Museo di Arte Sacra che raccoglie statue lignee, oggetti di oreficeria e antichi tessuti.

VERRES – Nell’ambito della rassegna Plaisirs de culture, il castello apre le porte alle 14, 15 e 16 per le visite guidate. Accompagnati dall’architetto Bruno Orlandoni, sarà possibile conoscere lo sviluppo del castello ripercorrendo le vicissitudini della famiglia Challant e apprezzare gli elementi architettonici più emblematici, comprendendone funzione e significato.

SABATO 25 SETTEMBRE

AOSTA – E’ in programma, alle 15, la visita teatralizzata al cimitero del borgo di Sant’Orso.

AOSTA – Visita alla mostra Ritratti d’oro e d’argento. Reliquiari medievali in Piemonte, Valle d’Aosta, Svizzera e Savoia, al Museo del Tesoro e agli affreschi della Cattedrale alle 15 e alle 17.30.

AOSTA – Visite guidate all’Area Megalitica e sistemi di inclusione alle 14.30 e alle 16.30. La visita, oltre a raccontare le peculiarità del sito archeologico, focalizza l’attenzione sui principali ausili di inclusione presenti nell’Area, come le riproduzioni dell’aratura e delle fosse.

AOSTA – L’auditorium della Torre dei Balivi invita, alle 20.30, al concerto L’opera lirica e la condivisione della cultura. Il programma prevede l’esecuzione di opere di Mozart, Rossini, Bellini, Donizetti e Verdi. Christel Marcoz e Mary Ollearo, voce Erica Pompignan, pianoforte Marco Ricagno, narrazione.

AOSTA – Visita teatralizzata al cimitero del Borgo alle 15.

AYMAVILLES – Si va alla scoperta, alle 14 e 15, della suggestiva e misteriosa cripta romanica di Saint-Léger. Possibilità di visitare, inoltre, in un unico pomeriggio i tre siti: 14 cripta di Saint-Léger; 15.30 Châtel-Argent e 17.30 castello di Introd.

ARVIER – La sala polivalente accoglie, alle 20.30, la proiezione del Docufilm due di cuori, il docufilm è incentrato sulla figura di Valeria Lustzig, giornalista e consulente di comunicazione, trapiantata bipolmonare a causa della fibrosi cistica, che racconta i suoi cinque anni vissuti tra dolore, ironia e poesia.

AVISE – Alle 14.30 e alle 18.30 sono in programma visite guidate all’esposizione Histoires des télécomunications.

BRUSSON – Spettacolo della Pool Anca Band, che racconta un’originale storia ambientata nella Val d’Ayas fra teatro, musica e arti visive. Interventi di: Bobo Pernettaz, Silvana Bruno, Katia Perret, Bruno Martinetti e Alberto Faccini. Appuntamento alle 16 sulla piazza del municipio.

CHAMBAVE – L’ex prato della fiera ospiterà invece, a partire dalle 18.30, Borgo Di Vino sur place, la degustazione di vini dei produttori del territorio in abbinamento ai piatti preparati dagli chef dell’associazione Cuochi Valle d’Aosta.

CHAMPORCHER – L’Atelier Cooperativa Lou Dzeut apre le sue porte alle 9.30, 11.30, 14.30 e 16.30 per dimostrazioni di tessitura, con telai manuali, e possibilità di partecipare al corso di avvicinamento alla pratica del ricamo e della tessitura. Le visite guidate sono gratuite, quota di partecipazione al corso 25 euro all’ora.

CHATILLON – Il castello di Ussel apre le porte per alcune visite guidate alle 10, 14.30 e 17.30.

CHATILLON – Il castello Baron Gamba si anima: sarà il Cappellaio Matto (interpretato da Loredana Iannizzi) a guidare i bambini alla scoperta dell’arte, spingendoli a guardare con occhi nuovi la realtà (ore 15 e 16). Gli adulti saranno invece accompagnati da Andy Warhol (interpretato da Alexine Dayné) artista poliedrico, scopritore di talenti e figura predominante del movimento della Pop Art, che ha attraversato e influenzato con la sua visione dell’arte molte forme d’espressione (ore 17).

FENIS – Ai piedi del castello va in scena, dalle 10 alle 20, Castello in Fiera: Passeggiando ai piedi e tra le mura del Castello di Fénis, che aprirà le porte delle sue corti interne in via eccezionale, potrete scoprire gli oltre 80 stand di artisti, artigiani e produttori che offriranno una grande varietà di prodotti e servizi.Non mancherà poi l’intrattenimento: giocolieri, giullari, equilibristi, esibizioni con il fuoco e campo di falconeria con esibizioni di volo si alterneranno durante tutta la manifestazione per allietare i visitatori. Per i più piccoli saranno a disposizione truccabimbi e bolle giganti di sapone a al castello il Gruppo Storico di Fénis, Le Cors dou Heralt, presenta un’animazione con figuranti in costume, musici e saltimbanco per accogliere il pubblico.

GRESSAN – La chiesa di Sainte-Marie-Madeleine apre le porte alle 14.30, alle 15.30, 16.30 e 17.30. Le visite guidate saranno incentrate sui dipinti realizzati da Giacomino da Ivrea e sveleranno i pigmenti e la tecnica pittorica impiegati. Sarà presentato un innovativo progetto di valorizzazione delle chiese e cappelle dipinte dall’artista, solitamente chiuse al pubblico, e per l’occasione visitabili mediante suggestivi tour virtuali.

INTROD – Sono in programma visite guidate al castello dal tema Storia e architettura: l’evoluzione del castello dal XII secolo ad oggi. Ritrovo alla Cappella del Santo Sudario alle 14.30, 15.30, 16.30 e 17.30.

JOVENCAN – Si va alla scoperta, alle 10.30, delle piante di Soeur Martine alla Maison des Anciens remèdes e alle 15 e 17 è in programma la visita itinerante nel comune alla scoperta degli antichi rimedi, passando per La Tour de la Plantà fino a raggiungere il Cammino Balteo o alla scoperta della Chiesa e delle Cappelle di Saint-Gothard e SaintGeorges sino al sito archeologico di Chatelair.

MORGEX – La Tour de l’Archet propone, alle 10, una visita guidata alla mostra Lorenzo Mattotti – Guardando l’Inferno In occasione del settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, la Fondazione Natalino Sapegno propone un’immersione nell’immaginario dantesco, attraverso l’osservazione delle tavole originali dedicate all’Inferno dal fumettista e illustratore Mattotti.

SAINT-CHRISTOPHE – La biblioteca di località La Cure ospita, alle 14 la tavola rotonda : patrimoine pour tous. Quel patrimoine, quelle culture, quels publics?

SAINT-NICOLAS – Visite guidate dalle 15 alle 18 all’esposizione La corda froutéye.

SAINT-PIERRE – Sono in programma, alle 10, 11.30, 14.30 e 16 visite guidate al castello Sarriod de La Tour. A seguito dei lavori di restauro, giunti quasi al termine, la visita vuole offrire l’occasione per apprezzare le novità emerse sia negli scavi che nei lavori di restauro degli intonaci al primo piano del castello.

VILLENEUVE – Si va alla scoperta, alle 15.30, della torre di Châtel Argent.

DOMENICA 26 SETTEMBRE

AOSTA – Invito alla scoperta del Chiostro della Collegiata di Sant’Orso alle 17.30 e alle 21.Quando i capitelli del chiostro incontrano la letteratura, la musica e i savoir-faire nascono meraviglie. Con la partecipazione di Silvana Bruno, Bobo Pernettaz  e con la collaborazione di Ivat, presente con i suoi nuovi spazi culturali. Prenotazione obbligatoria al 329 5444625.

AOSTA – Visite guidate all’Area Megalitica e sistemi di inclusione alle 14.30 e alle 16.30. La visita, oltre a raccontare le peculiarità del sito archeologico, focalizza l’attenzione sui principali ausili di inclusione presenti nell’Area, come le riproduzioni dell’aratura e delle fosse.

AOSTA – Visita alla mostra Ritratti d’oro e d’argento. Reliquiari medievali in Piemonte, Valle d’Aosta, Svizzera e Savoia, al Museo del Tesoro e agli affreschi della Cattedrale alle 15 e alle 17.30.

AOSTA – La chiesa di Santa Croce fa da cornice, alle 17.30, al concerto dell’organista Marina Olmenchenko. ARVIER – Il castello di Montmayeur fa da cornice alla presentazione del libro Guardami adesso della giornalista Valeria Lustzig, che racconta la sua rinascita dopo il trapianto a causa della fibrosi cistica.

AYMAVILLES – Si va alla scoperta, alle 14 e 15, della suggestiva e misteriosa cripta romanica di Saint-Léger. Possibilità di visitare, inoltre, in un unico pomeriggio i tre siti: 14 cripta di Saint-Léger; 15.30 Châtel-Argent e 17.30 castello di Introd.

BRISSOGNE – Le mucche incrociano le corna dalle 12.30.

CHAMBAVE – E’ il clou per la Féta di Resén: dalle 8 del mattino, nell’ex prato della fiera, i produttori potranno conferire le loro uve. La festa prosegue nell’area verde saint Laurent de Mure, dove dalle 11 sono previste attività di animazione per bambini. Alle 12.30 si può pranzare al ristorante della Pro loco, mentre alle 14.30 la banda musicale di Chambave si esibirà nel concerto del Centenario. Previsti nel pomeriggio passeggiate guidate alla scoperta di alcuni edifici storici del borgo, con partenza dall’ex prato della fiera, l’evento di beneficenza “Dolce dell’uva”, uno spettacolo di magia per i più piccoli.

CHATILLON – Nell’ambito della nona edizione di Plaisirs de culture, il castello Gamba invito, alle 17.30, all’evento con Giorgetto Giugiaro e l’autore Giosuè Boetto Cohen che presentano il libro: Il giovane Giorgetto. Come si diventa il car designer del secolo.

CHAMPORCHER – L’Atelier Cooperativa Lou Dzeut apre le sue porte alle 9.30, 11.30, 14.30 e 16.30 per dimostrazioni di tessitura, con telai manuali, e possibilità di partecipare al corso di avvicinamento alla pratica del ricamo e della tessitura. Le visite guidate sono gratuite, quota di partecipazione al corso 25 euro all’ora.

CHATILLON – Il castello di Ussel apre le porte per alcune visite guidate alle 10, 14.30 e 17.30.

CHATILLON – Il castello Baron Gamba fa da cornice alla presentazione del libro di Giosué Boetto Cohen Il Giovane Giorgetto. Come si diventa il car designer del secolo. Il romanzo ripercorre la storia del noto designer Giorgetto Giugiaro e ha il fascino dei grandi racconti ottocenteschi, delle saghe familiari e delle scalate dei ragazzi che si sono fatti da soli, che da sempre ci affascinano. Per l’occasione l’autore dialogherà direttamente con Giorgetto Giugiaro.

COURMAYEUR – Dalle 15 le associazioni sportive e culturali presenteranno i loro programmi 2021-22 al Courmayeur Sport Center. I partecipanti potranno sperimentare gratuitamente un ampio ventaglio di momenti di sport. Istruttori qualificati proporranno prove di calcio, danza, sci, fitness, arti marziali, pattinaggio, arrampicata, musica.

COURMAYEUR – Chi salirà nel pomeriggio al Pavillon con Skyway potrà assistere al concerto di coro Ccs Cogne Crer. Il repertorio varierà dal polifonico ai canti contemporanei e agli spiritual africani.

FENIS – Ai piedi del castello va in scena, dalle 10 alle 17, Castello in Fiera: Passeggiando ai piedi e tra le mura del Castello di Fénis e al castello il Gruppo Storico di Fénis, Le Cors dou Heralt, presenta un’animazione con figuranti in costume, musici e saltimbanco per accogliere il pubblico che visiterà il castello.

INTROD – Sono in programma visite guidate al castello dal tema Storia e architettura: l’evoluzione del castello dal XII secolo ad oggi. Ritrovo alla Cappella del Santo Sudario alle 14.30, 15.30, 16.30 e 17.30.

JOVENCAN – Sono in programma alle 15 e 17 le visite itineranti nel comune alla scoperta degli antichi rimedi, passando per La Tour de la Plantà fino a raggiungere il Cammino Balteo o alla scoperta della Chiesa e delle Cappelle di Saint-Gothard e SaintGeorges sino al sito archeologico di Chatelair.

LA MADGDELEINE – Dalle 10.30 alle 12 si va lungo i sentieri dei mulini. Ritrovo sulla terrazza del municipio e partenza per una passeggiata lungo il sentiero che costeggia il torrente dove sarà possibile scoprire i mulini ad acqua.

PONT-SAINT-MARTIN – Visite guidate alla Casaforte L’Castel alle 15 e alle 17.30 dove verrà approfondita la storia della casata e ci sarà la possibilità di accedere alle quattro mostre ospitate all’interno della Casaforte per scoprire le opere del maestro Cristiano Nicoletta.

SAINT-DENIS – E’ in programma, alle 15, un’escursione alla scoperta del Ru de Marseiller e i signori Saluard accompagnati dallo storico Ezio Gerbore.

SAINT-NICOLAS – Visite guidate dalle 15 alle 18 all’esposizione La corda froutéye.

SAINT-PIERRE – Il castello Sarriod de La Tour invita ad assistere alle 15, 16 e 17 alle visite teatralizzate. In assenza dei signori di Sarriod de la Tour, una governante senza tempo accompagna i pellegrini che sta aspettando alla scoperta del castello, attraverso aneddoti, rivelazioni, pettegolezzi e racconti divertenti.

TORGNON – Al Musée Petit Monde di Triatel è in programma, alle 15, un’attività didattica dedicata ai più piccoli (dai 5 ai 10 anni) per scoprire la nuova mascotte del Museo. Per gli accompagnatori è prevista una visita guidata alle tre strutture principali che compongono il museo: il rascard, la grandze e il grenier, costruzioni che sono rimaste protette nel tempo, nascoste in un “piccolo mondo” a sé che custodisce i segreti del passato.

VILLENEUVE – Si va alla scoperta, alle 15.30, della torre di Châtel Argent.

Condividi

LAST NEWS